77 Visualizzazioni

Zelensky critica la Nato per i ritardi sull’Ucraina

11 Lug 2023 - Europa

Zelensky critica la Nato per i ritardi sull’Ucraina

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha espresso la sua frustrazione per la mancanza di un calendario e di condizioni chiare per l’invito e l’adesione dell’Ucraina alla Nato. In un messaggio sul suo canale Telegram, Zelensky ha detto che l’incertezza sul futuro di Kiev nell’Alleanza incoraggia la Russia a continuare la guerra in Ucraina.

Zelensky si è recato a Vilnius, in Lituania, dove si tiene la riunione annuale della Nato. Secondo il Financial Times, una bozza preliminare del comunicato finale della riunione prevede di “invitare” l’Ucraina nella Nato, ma senza specificare le modalità e i tempi di questo invito.

Per questo motivo, il leader ucraino, ha chiesto rispetto per il suo paese, che da anni subisce l’aggressione russa in Crimea e nel Donbass. L’Ucraina vorrebbe entrare nella Nato per rafforzare la sua sicurezza e la sua integrazione con l’Europa, ma i paesi dell’Alleanza sono divisi su questa questione.

Il presidente statunitense Joe Biden ha detto più volte che l’Ucraina “non è pronta” per entrare nella Nato e che deve prima compiere riforme democratiche e anticorruzione. Altri paesi, come Francia e Regno Unito, sono più favorevoli a creare un percorso per l’adesione dell’Ucraina.

La questione dell’Ucraina nella Nato è molto delicata anche per le reazioni della Russia, che considera l’allargamento dell’Alleanza una minaccia alla sua sicurezza e ai suoi interessi. Mosca ha evocato “conseguenze molto negative” in caso di ingresso dell’Ucraina nella Nato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: