78 Visualizzazioni

La Turchia concede l’ingresso della Svezia nella NATO: un passo storico verso la collaborazione internazionale

10 Lug 2023 - Geopolitica

La Turchia concede l’ingresso della Svezia nella NATO: un passo storico verso la collaborazione internazionale

In un annuncio sorprendente, il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, ha dichiarato che il presidente Erdogan della Turchia ha concordato di concedere all’organo di difesa collettiva l’ingresso della Svezia il prima possibile. Questa notizia è emersa al termine di un incontro trilaterale tra i leader di Svezia e Turchia, nel quale sono state conciliate le preoccupazioni delle due nazioni.

Progressi nella lotta al terrorismo e rimozione delle restrizioni commerciali

Stoltenberg ha riferito che i negoziatori sono riusciti a fare passi avanti significativi riguardo all’implementazione di misure antiterrorismo e alla collaborazione come alleati. Inoltre, è stato raggiunto un accordo per la rimozione delle restrizioni sull’export delle armi da Stoccolma ad Ankara. Questo rappresenta un importante passo avanti nella normalizzazione delle relazioni tra i due paesi.

Un Coordinatore speciale per la lotta contro il terrorismo

Un punto chiave dell’accordo è la creazione di un Coordinatore speciale per la lotta contro il terrorismo all’interno della NATO. Questa figura avrà il compito di coordinare gli sforzi tra i membri dell’alleanza nella lotta contro il terrorismo internazionale, rafforzando così la sicurezza nella regione.

La soddisfazione di Stoltenberg

Stoltenberg ha espresso la sua soddisfazione per il risultato dell’incontro trilaterale, definendolo un “giorno storico”. Ha sottolineato che Ankara si è impegnata ad accelerare il processo di ratifica dell’ingresso della Svezia al Parlamento turco e a lavorare attivamente affinché ciò avvenga il prima possibile. Tuttavia, ha anche rimarcato che i tempi esatti saranno determinati dai procedimenti parlamentari turchi.

Ungheria ultimo ostacolo

Il segretario generale ha inoltre affermato che l’Ungheria è l’altro paese che deve ancora approvare l’ingresso della Svezia nella NATO, ma si è mostrato fiducioso che anche questo ostacolo verrà superato. L’accordo raggiunto tra Turchia e Svezia potrebbe rappresentare un precedente positivo e facilitare il processo decisionale anche per Budapest.

Rafforzamento della difesa collettiva

L’ingresso della Svezia nella NATO avrebbe un impatto significativo sull’equilibrio di potere nella regione e rafforzerebbe ulteriormente la capacità di difesa collettiva dell’alleanza. La Svezia è un paese con un’economia avanzata e un sistema di sicurezza solido, e la sua partecipazione all’interno della NATO contribuirebbe a promuovere la stabilità e la sicurezza in Europa settentrionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: