107 Visualizzazioni

Il PD chiede al governo di sanzionare le imprese di Santanchè

17 Lug 2023 - Italia

Il PD chiede al governo di sanzionare le imprese di Santanchè

Il Partito Democratico ha presentato una nuova interpellanza al governo, che sarà discussa domani alla Camera, in cui chiede di sanzionare i comportamenti scorretti delle due società Visibilia e Ki group, riconducibili alla ministra del Turismo Daniela Santanchè, indagata per falso in bilancio e bancarotta.

L’interpellanza è rivolta alla Presidenza del Consiglio e a tre ministeri: quello del Lavoro, quello delle Imprese e del Made in Italy e quello dell’Economia.

Il PD vuole sapere quali azioni intendano adottare per tutelare i lavoratori delle due società, che avrebbero usufruito in maniera fraudolenta degli aiuti destinati alle imprese e ai lavoratori durante la pandemia, come la cassa integrazione Covid.

Le accuse

Tra le accuse mosse a Santanchè ci sono anche il prestito di 2,7 milioni di euro incassato dallo Stato e mai restituito, i bilanci in rosso, i lavoratori mandati a casa senza liquidazione, le ditte messe in difficoltà o strozzate, il mancato saldo delle forniture e le gravi irregolarità nella gestione di Visibilia, che avrebbero arrecato danni ad azionisti, società e mercato.

Il PD ritiene che i fatti esposti non siano degni della disciplina e dell’onore che dovrebbero caratterizzare le azioni di un ministro della Repubblica, che ha fornito false informazioni al Parlamento.

Per questo motivo, chiede al governo di prendere posizione politicamente e tecnicamente contro la ministra-imprenditrice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: