130 Visualizzazioni

Salario minimo, il vertice a Palazzo Chigi si conclude senza accordo

11 Ago 2023 - Italia

Salario minimo, il vertice a Palazzo Chigi si conclude senza accordo

Il vertice tra il governo e le opposizioni sul salario minimo, convocato dalla presidente del Consiglio Giorgia Meloni, si è concluso dopo due ore senza alcun accordo.

La proposta di legge delle opposizioni, che prevede un salario minimo orario di 9 euro parametrato alla media dei contratti nazionali, è stata respinta dal governo, che ha ribadito la sua contrarietà a una misura che considera dannosa per l’economia e per il mercato del lavoro.

La Meloni ha criticato l’impianto della proposta, sostenendo che il salario minimo avrebbe effetti negativi sulla competitività delle imprese, sulla creazione di occupazione e sull’inflazione.

Ha inoltre accusato le opposizioni di voler introdurre una misura demagogica e assistenzialista, senza tener conto delle esigenze dei settori produttivi e delle differenze territoriali.

La presidente del Consiglio ha proposto invece di puntare sul taglio del cuneo fiscale e sulla contrattazione collettiva, come strumenti più efficaci per garantire una retribuzione adeguata ai lavoratori.

I leader delle opposizioni hanno replicato alle obiezioni del governo, illustrando la loro proposta di legge nei dettagli e sottolineando i benefici che il salario minimo porterebbe ai lavoratori poveri, ai precari e ai giovani.

Hanno inoltre ricordato che l’Italia è uno dei pochi paesi europei a non avere una normativa sul salario minimo e che la loro proposta si ispira ai modelli di altri paesi, come la Francia e la Germania.

Hanno infine accusato il governo di essere sordo alle richieste sociali e di voler difendere gli interessi delle lobby economiche.

L’incontro si è concluso senza alcuna apertura da parte del governo, che ha chiesto alle opposizioni di ritirare la loro proposta di legge e di avviare un confronto più ampio sulle politiche del lavoro.

Le opposizioni hanno rifiutato questa richiesta e hanno annunciato di voler portare avanti la loro iniziativa parlamentare, auspicando il sostegno dei sindacati e della società civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: