79 Visualizzazioni

Margaritis Schinas: ‘Chiudere il capitolo migratorio prima delle elezioni’

6 Lug 2023 - Europa

Margaritis Schinas: ‘Chiudere il capitolo migratorio prima delle elezioni’

L’Europa è finalmente pronta a voltare pagina sulla questione della migrazione dopo anni di difficoltà. Margaritis Schinas, vicepresidente della Commissione Europea, ha sottolineato che c’è ancora molto lavoro da fare, ma ha incoraggiato i legislatori a portare a termine il compito. “Non si è mai visto un consenso così ampio tra le parti e il nostro obiettivo è chiudere la questione prima delle elezioni, così da privare i populisti dell’argomento che l’Europa non è in grado di affrontare la migrazione”, ha dichiarato Schinas.

Rispondendo a una domanda di un membro della commissione Libe del Parlamento Europeo sulla necessità di salvare vite umane nel Mediterraneo, il vicepresidente della Commissione ha sottolineato che un giorno le operazioni di ricerca e soccorso europee emergeranno da Frontex, l’agenzia europea per la gestione delle frontiere, piuttosto che costruire un nuovo meccanismo da zero.

È un momento di grande importanza per l’Europa, che sta cercando di affrontare in modo più efficace e coordinato la sfida della migrazione. Il consenso raggiunto tra le parti offre una nuova speranza per trovare soluzioni sostenibili e umanitarie. La priorità rimane quella di garantire la sicurezza e salvare vite umane, mentre si cerca un equilibrio tra l’accoglienza dei migranti e il controllo delle frontiere.

L’obiettivo di chiudere il capitolo migratorio prima delle elezioni è una sfida ambiziosa, ma l’Europa è determinata a dimostrare che può intervenire e affrontare con successo questa questione. Questo approccio mira anche a sminuire le argomentazioni dei populisti che cercano di minare la fiducia nella capacità dell’Europa di gestire la migrazione.

L’Europa guarda avanti, cercando di sviluppare strategie a lungo termine per affrontare la migrazione in modo sostenibile e umano. Il coordinamento tra gli Stati membri e le istituzioni europee, come Frontex, sarà fondamentale per raggiungere questo obiettivo. È importante anche mantenere un dialogo aperto e costruttivo con le organizzazioni internazionali e le parti interessate per affrontare le cause profonde della migrazione e promuovere la cooperazione internazionale.

La sfida della migrazione non sarà risolta in un giorno, ma l’Europa si sta impegnando a lavorare insieme per trovare soluzioni e garantire un futuro migliore per tutti. È un momento di cambiamento e speranza, con l’obiettivo comune di affrontare la sfida della migrazione in modo responsabile e solidale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: