408 Visualizzazioni

Escalation in Ucraina Orientale: Kiev in Difficoltà di Fronte all’Avanzata Russa

28 Apr 2024 - Geopolitica

Il generale Oleksandr Syrsky descrive un'intensificazione del conflitto sull'Ucraina orientale, con le forze russe che avanzano mentre Kiev attende urgentemente le nuove armi promesse dagli Stati Uniti, in un contesto di crescente tensione e sfide tattiche.

Escalation in Ucraina Orientale: Kiev in Difficoltà di Fronte all’Avanzata Russa

Intensificazione del Conflitto: Le Forze Russe Premono sull’Ucraina Orientale

Il generale Oleksandr Syrsky, comandante delle forze armate di Kiev, ha riferito di una situazione sempre più critica per l’Ucraina, specialmente lungo il fronte orientale, dove le forze russe stanno avanzando con notevole successo. Mentre la guerra continua, l’Ucraina attende con urgenza le armi promesse dagli Stati Uniti, che includono un nuovo pacchetto di aiuti militari da 61 miliardi di dollari, arricchito di recente da un supplemento di 6 miliardi destinato principalmente a missili Patriot.

Analisi del Generale Syrsky sulla Situazione al Fronte

Il generale Syrsky ha descritto un aggravamento delle condizioni al fronte, con le truppe ucraine che subiscono ritiri tattici di fronte agli attacchi russi. “La situazione è peggiorata”, ha affermato Syrsky, indicando che le forze russe stanno ottenendo successi tattici lungo diverse zone del fronte. Le unità ucraine si sono ritirate a ovest di Berdychiv, Semenivka e Novomykhailivka, cercando di preservare le vite dei soldati mentre si riorganizzano in nuove posizioni difensive.

Supporto Militare Statunitense e Impatto sul Campo

Mentre l’Ucraina aspetta l’arrivo delle nuove forniture belliche dagli USA, inclusi i missili Atacms capaci di colpire a distanze fino a 300 km, il supporto non sembra destinato a influenzare immediatamente l’equilibrio del conflitto. “Le nuove forniture”, sottolinea Syrsky, “non possono avere un impatto immediato sugli equilibri attuali”. L’Ucraina si trova quindi in una posizione di attesa, sperando che l’arrivo delle nuove armi possa eventualmente ribaltare le sorti sul campo di battaglia.

L’Offensiva Russa e le Contrattacche Ucraine

Nonostante i duri colpi subiti, ci sono segnali di resistenza e contrattacco da parte delle truppe ucraine. In direzione di Kherson, ad esempio, le unità hanno fatto progressi nella zona di Veletenskyi e hanno preso il controllo dell’isola di Nestryga. Tuttavia, il nemico continua a bombardare le regioni di confine di Sumy e Chernihiv, senza mostrare segnali di un’offensiva imminente da nord. “Allo stesso tempo, stiamo monitorando l’aumento del numero e il raggruppamento delle truppe nemiche in direzione di Kharkiv”, aggiunge Syrsky, sottolineando la continua tensione e la volatilità della situazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: