112 Visualizzazioni

Caucaso meridionale: Nuove prospettive dopo la contesa per il Karabakh

29 Set 2023 - Geopolitica

Caucaso meridionale: Nuove prospettive dopo la contesa per il Karabakh

Il conflitto di settembre che ha visto l’Azerbaigian riappropriarsi rapidamente del Karabakh potrebbe segnare un punto di svolta per il Caucaso meridionale. Hikmat Hajiyev, assistente del presidente azerbaigiano, dopo un vertice a Bruxelles incentrato sulle relazioni Armenia-Azerbaigian, ha sottolineato l’importanza del ritorno del Karabakh sotto la sovranità di Baku e ha delineato le potenziali ripercussioni di tale evento sulla normalizzazione con Erevan.

Il vertice di Bruxelles

Il 26 settembre, Bruxelles ha tenuto un vertice dedicato alla questione del Karabakh, che ha visto la partecipazione, tra gli altri, di Hikmat Hajiyev per l’Azerbaigian e Armen Grigoryan, segretario del consiglio di sicurezza nazionale dell’Armenia. Il vertice ha riacceso le discussioni in Europa riguardanti il futuro dei residenti del Karabakh e delle relazioni tra Armenia e Azerbaigian, soprattutto alla luce dell’importanza strategica che l’area riveste per l’Unione Europea in termini di sicurezza energetica.

Dichiarazioni di Hajiyev

Nel suo intervento post-vertice, Hajiyev ha evidenziato alcuni punti salienti che potrebbero aiutare a comprendere le dinamiche regionali correnti. Ha innanzitutto sottolineato la natura complessa della Transcaucasia, a causa delle sue radicate tensioni geopolitiche e storiche, evidenziando come ciò renda la risoluzione dei conflitti regionale un compito difficile.

Hajiyev ha anche ribadito l’impegno dell’Azerbaigian nella ricerca di una stabilità duratura nel Caucaso meridionale. Ha ricordato gli sforzi fatti da Baku per risolvere pacificamente la questione del Karabakh fino all’escalation del 2020. L’assistente del presidente ha poi sottolineato come l’Azerbaigian desideri rafforzare i legami con l’Unione Europea, soprattutto nei settori dell’energia e dei trasporti.

Infine, Hajiyev ha delineato una visione regionale dell’Azerbaigian incentrata su questioni umanitarie e sullo sviluppo economico intraregionale. Quest’ultimo, secondo Hajiyev, potrebbe trasformare la Transcaucasia in un punto nodale per connettività, commercio e investimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: