67 Visualizzazioni

Avanzano le trattative tra ITA e Lufthansa: l’Europa al bivio tra approvazione e freni

14 Set 2023 - Europa

Avanzano le trattative tra ITA e Lufthansa: l’Europa al bivio tra approvazione e freni

In una fase critica delle negoziazioni tra la neonata ITA e la storica Lufthansa, emergono dettagli su dove si trovino le parti nel processo. Un portavoce della Lufthansa ha confermato all’ANSA: “Siamo in una fase avanzata del processo di notifica formale della transazione alla Commissione europea e alle altre autorità competenti e non vediamo l’ora di continuare il nostro dialogo costruttivo verso un via libera tempestivo.”

Questo suggerisce che ci sono stati progressi significativi nella direzione dell’approvazione di una fusione tra le due compagnie aeree. Tuttavia, non tutti vedono la situazione con lo stesso ottimismo.

Il ministro del Made in Italy, Adolfo Urso, ha dichiarato che sarebbe “assurdo e incomprensibile” se la Commissione europea dovesse imporre ostacoli all’operazione. Urso sottolinea l’importanza di questo passo, affermando che l’UE “dovrebbe dare un giudizio non solo positivo, ma lodevole”.

Urso ha anche ricordato come, nel passato, l’Europa avesse richiesto ai precedenti governi italiani di risolvere la delicata questione dell’ex Alitalia attraverso una privatizzazione. “Gli altri governi non hanno saputo affrontare la questione,” ha detto Urso, “e noi la risolviamo con una procedura che prevede che una compagnia straniera ne acquisisca una parte, seguendo perfettamente l’impulso che l’Europa ha dato per anni.”

La fusione tra ITA e Lufthansa, se approvata, rappresenterebbe un capitolo significativo nella storia dell’aviazione europea e potrebbe segnare l’inizio di una nuova era di cooperazione e crescita per il settore. Resta da vedere come la Commissione europea e le altre autorità competenti reagiranno al progetto e se, alla fine, daranno il loro benestare a questa importante transazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: