92 Visualizzazioni

La visita di Giorgia Meloni al Senato americano rafforza i legami tra Italia e Stati Uniti

27 Lug 2023 - USA

La visita di Giorgia Meloni al Senato americano rafforza i legami tra Italia e Stati Uniti

La Presidente del Consiglio dei Ministri, Giorgia Meloni, è stata invitata al Senato americano come parte del suo viaggio istituzionale negli Stati Uniti. Durante la sua visita, ha avuto l’opportunità di incontrare il senatore Chuck Schumer e il leader dei repubblicani al Senato, Mitch McConnell.

Meloni ha espresso la sua gratitudine per l’accoglienza calorosa che ha ricevuto a Capitol Hill e ha sottolineato l’importanza di sostenere l’Ucraina in questo momento critico per la comunità globale. Ha anche evidenziato l’importanza delle relazioni tra Italia e Stati Uniti, soprattutto alla luce della situazione attuale in Ucraina.

“Oggi più che mai crediamo che i nostri siano rapporti fondamentali. Dobbiamo contare uno sull’altro”, ha detto Meloni. Ha anche sottolineato l’importanza di rafforzare i legami tra i due paesi, specialmente in un momento così difficile.

Durante la sua visita, Meloni ha anche avuto l’opportunità di incontrare lo speaker della Camera dei Rappresentanti, il repubblicano Kevin McCarthy. Hanno discusso la necessità di garantire la stabilità e lo sviluppo dell’area del Mediterraneo e in Africa, oltre alla situazione nella regione indo-pacifica e alla imminente presidenza italiana del G7.

La posizione di Meloni su Ucraina e Cina è decisiva

Secondo un editoriale del New York Times, i timori iniziali riguardo alla posizione di Meloni sulla politica estera si sono ampiamente dissipati. Meloni si è dimostrata una forte alleata nella guerra in Ucraina, che è una priorità per la politica estera del presidente Biden.

“Biden si è trovato molto bene a lavorare con Meloni. Su tantissime questioni internazionali c’è un grande allineamento tra Italia e Stati Uniti”, ha commentato John Kirby, portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale Usa.

Nonostante le radici politiche di Fratelli d’Italia, Meloni ha saputo imporre al suo governo di coalizione una linea dura nei confronti della Russia. Inoltre, ha aperto una nuova fase nei rapporti con la Cina, allontanandosi dall’iniziativa cinese della Via delle Seta, un passo che è stato accolto con favore da Washington.

Possibili tensioni sui diritti LGBTQ+

Nonostante l’allineamento su molte questioni di politica estera, ci sono alcune questioni che potrebbero creare tensioni tra Biden e Meloni. In particolare, la posizione del governo italiano sulla registrazione all’anagrafe dei figli di coppie omogenitoriali e la proposta di legge che renderebbe la pratica della maternità surrogata un reato, anche se eseguita all’estero nei Paesi dove è legale, come gli Stati Uniti.

Tuttavia, Kirby ha ribadito che il presidente sostiene i diritti umani in tutto il mondo, ma ha indicato che le interazioni tra Biden e Meloni su tali questioni saranno limitate. “Il popolo italiano può decidere il proprio governo – ha detto -. E’ una democrazia e il presidente la rispetta”.

In conclusione, la visita di Meloni al Senato americano ha rafforzato i legami tra Italia e Stati Uniti e ha evidenziato l’importanza della cooperazione internazionale in tempi di crisi. Tuttavia, rimangono alcune questioni delicate che potrebbero creare tensioni nei rapporti bilaterali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: