192 Visualizzazioni

Verità o Vendetta: Michael Cohen Depone Contro Trump a Manhattan

13 Mag 2024 - USA

In una svolta potenzialmente decisiva per il processo, Michael Cohen è pronto a testimoniare contro Donald Trump. Mentre l'aula del tribunale di Manhattan si prepara a sentire il suo racconto, il mondo attende di vedere se le sue rivelazioni potranno cambiare il corso delle prossime elezioni presidenziali americane.

Verità o Vendetta: Michael Cohen Depone Contro Trump a Manhattan

Michael Cohen al Centro della Scena nel Processo a Trump

Michael Cohen, l’ex avvocato e tuttofare di Donald Trump, è pronto a deporre in quello che è considerato uno dei momenti più critici del processo a carico dell’ex Presidente degli Stati Uniti. Le accuse riguardano il pagamento in nero a due donne per non divulgare relazioni avute con lui durante la campagna elettorale del 2016. La deposizione di Cohen, prevista nelle prossime ore nel tribunale di Manhattan, potrebbe definire l’esito del processo, influenzando notevolmente la campagna elettorale per le prossime presidenziali americane.

Le Possibili Conseguenze per Trump

Il processo esamina specificamente se Trump abbia utilizzato fondi elettorali per il pagamento di una pornostar e una modella di Playboy allo scopo di mantenere segrete le loro relazioni. Una condanna farebbe di lui il primo candidato presidenziale incriminato per un reato penale, complicando significativamente la sua immagine presso gli elettori moderati. In caso di assoluzione, invece, Trump potrebbe vedere rafforzato il suo sostegno all’interno del partito repubblicano, con un impatto potenziale sulla sua base elettorale.

Il Ruolo Chiave di Cohen nel Processo

Cohen ha precedentemente ammesso di aver pagato 130 mila dollari a Stormy Daniels, la pornostar coinvolta, per garantirne il silenzio, affermando di essere stato successivamente rimborsato da Trump con fondi destinati alla campagna elettorale. L’accusa si concentra ora sulla necessità di dimostrare che Trump era direttamente coinvolto nella falsificazione di documenti finanziari per coprire questi pagamenti. Di fronte a queste affermazioni, la difesa di Trump cercherà di minare la credibilità di Cohen, già condannato in passato e detenuto per aver mentito all’FBI.

La Testimonianza di Stormy Daniels e l’Antipatia di Trump per Cohen

La settimana scorsa, il tribunale ha ascoltato la testimonianza di Stormy Daniels, che ha confermato un breve rapporto sessuale con Trump, arricchendo il suo racconto con dettagli che hanno catturato l’attenzione dei media e del pubblico. Mentre le telecamere sono vietate in aula, i giornalisti presenti hanno documentato le reazioni di Trump, che ha più volte mostrato segni di disapprovazione e disprezzo durante la deposizione.

Un Confronto Diretto Carico di Tensione

Con Cohen pronto a testimoniare, l’atmosfera nel tribunale è carica di tensione. Trump ha pubblicamente espresso il suo disprezzo per Cohen, attaccandolo ripetutamente e discredendolo di fronte alla sua base elettorale. Il loro incontro diretto in aula promette di essere un momento di alta drammaticità, con possibili sviluppi inaspettati che potrebbero emergere dalla testimonianza dell’ex avvocato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: