81 Visualizzazioni

Ucraina Lancia il più Grande Attacco con Droni Kamikaze in Russia: Morti e Incendio in una Raffineria

17 Mag 2024 - Mondo

L'offensiva ucraina provoca la morte di una madre e un bambino e un incendio in una raffineria sul Mar Nero mentre Putin è in visita in Cina. Misure di sicurezza intensificate a Sebastopoli.

Ucraina Lancia il più Grande Attacco con Droni Kamikaze in Russia: Morti e Incendio in una Raffineria

L’Ucraina ha lanciato il suo più grande attacco con droni kamikaze contro la Russia, provocando la morte di due persone e un incendio in una raffineria di petrolio sul Mar Nero. Questo è avvenuto mentre il presidente russo Vladimir Putin era in visita in Cina. L’attacco ha causato la distruzione di 51 UAV sopra la Crimea, 44 nella regione di Krasnodar, sei nella regione di Belgorod e uno nella regione di Kursk, secondo il comunicato stampa militare russo riportato da Voice of America.

Conseguenze dell’attacco

La serie di droni ha colpito diversi obiettivi nella regione di Belgorod e lungo la costa del Mar Nero. Il governatore di Belgorod, Vyacheslav Gladkov, ha riferito che una madre e un bambino sono morti mentre viaggiavano in auto. Nonostante gli sforzi dei medici, il bambino non è sopravvissuto. Le autorità sono riuscite a spegnere l’incendio alla raffineria di Tuapse.

Misure di sicurezza a Sebastopoli

Il governatore di Sebastopoli, Mikhail Razvozhaev, ha deciso di sospendere le lezioni in tutte le scuole, istituti di formazione professionale secondaria e asili. Ha inoltre avvertito che i blackout periodici continueranno mentre la regione affronta i danni causati dall’attacco ucraino. La raffineria di Tuapse, che rifornisce di carburante diversi paesi tra cui Turchia, Cina, Malesia e Singapore, aveva già subito danni in un precedente incendio a gennaio.

Contesto del conflitto

L’attacco ucraino si è verificato mentre la Russia intensificava la pressione su Kharkiv con nuove offensive. Tuttavia, Putin ha dichiarato di non avere intenzione di conquistare la città, sostenendo che l’attacco fosse un tentativo di fermare le incursioni ucraine. Durante la sua visita in Cina, Putin ha ringraziato il presidente cinese Xi Jinping per le discussioni sostanziali e ha criticato apertamente gli Stati Uniti e l’Ucraina.

Collaborazione Russia-Cina

Putin ha sottolineato l’importanza della partnership tra Mosca e Pechino nel plasmare il “mondo multipolare emergente”. Ha respinto le preoccupazioni secondo cui questa alleanza sia diretta contro qualcuno, affermando che mira a migliorare le condizioni di sviluppo dei loro paesi e il benessere della popolazione di Cina e Russia. Ha inoltre accusato l’Ucraina per gli attacchi ai villaggi russi, affermando che ciò lo ha costretto a creare una zona di sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: