153 Visualizzazioni

Scacco al Voto: Meloni e Tajani Pronti per le Europee, Il PD Affila le Strategie

16 Apr 2024 - Italia

Mentre Forza Italia si rafforza con Tajani, Meloni potrebbe anticipare la sua candidatura. Il PD, dal canto suo, rinnova i volti in lista, puntando a un forte rilancio in vista delle imminenti elezioni europee.

Scacco al Voto: Meloni e Tajani Pronti per le Europee, Il PD Affila le Strategie

Avvio della battaglia elettorale: Meloni e Tajani verso le Europee

Un momento decisivo si profila per il centrodestra italiano con il segretario di Forza Italia, Antonio Tajani, che si appresta a confermare la sua candidatura per le elezioni europee. La conferma dovrebbe arrivare il 20 aprile, durante il Consiglio nazionale del partito, previsto a Roma all’hotel Parco dei Principi. L’obiettivo di Tajani è posizionare Forza Italia come forza trainante della coalizione di governo, cercando di unire sotto il suo stendardo tutti i centristi che si identificano con i valori del Partito Popolare Europeo (PPE). Il vicepremier e ministro degli Esteri ha annunciato che la sua corsa coprirà tutte le regioni tranne le Isole.

Nel frattempo, la premier Giorgia Meloni sembra pronta a scendere in campo anch’essa. Le indiscrezioni suggeriscono un possibile annuncio durante l’assemblea di Fratelli d’Italia il 28 aprile a Pescara, anche se non si esclude un’anticipazione al 19 aprile, in un evento a Potenza dedicato a sostenere il governatore uscente Vito Bardi nelle regionali in Basilicata.

Il Partito Democratico verso la scelta dei candidati

Il Partito Democratico si trova a un bivio importante. La convocazione della direzione nazionale per la mattina di domenica mira a cristallizzare le candidature per l’Europa. La segretaria Elly Schlein è tra i nomi attesi per la capolista, probabilmente nelle circoscrizioni del Centro e delle Isole, mentre altrove i candidati potrebbero essere disposti in ordine alfabetico.

Al Nord Est, Stefano Bonaccini potrebbe guidare la lista, seguito da Annalisa Corrado. Al Nord Ovest, Cecilia Strada è favorita come capolista. Nel Sud, i nomi di Lucia Annunziata e Antonio Decaro emergono con forza, con Pina Picierno che potrebbe unirsi a loro. La situazione rimane fluida, con il partito che accelera le decisioni in vista della scadenza elettorale.

Strategie e prospettive di una competizione serrata

I partiti italiani stanno affilando le armi in vista di una delle competizioni più attese: le elezioni europee. Nel campo del centrodestra, l’accento è sulla consolidazione di Forza Italia come pilastro centrale della coalizione. Per il centrosinistra, il rinnovamento delle liste e l’incorporazione di nuove figure sono essenziali per rivitalizzare l’immagine del partito. Con il tempo che stringe, le manovre dietro le quinte si intensificano, delineando un quadro di fervida attività politica che prelude a un voto cruciale per il futuro dell’Italia in Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: