404 Visualizzazioni

Russia sfida l’Occidente: Pronta a Integrarsi con le Economie Amichevoli Nonostante le Sanzioni!

7 Giu 2024 - Finanza

Elvira Nabiullina, governatrice della banca centrale russa, dichiara l'intenzione della Russia di rimanere connessa all'economia globale con paesi disposti a collaborare, puntando su innovazione e sovranità economica.

Russia sfida l’Occidente: Pronta a Integrarsi con le Economie Amichevoli Nonostante le Sanzioni!

Nonostante le sanzioni imposte dall’Occidente, la Russia deve trovare il modo di integrarsi nell’economia mondiale con quei paesi disposti a collaborare, ha affermato Elvira Nabiullina, governatrice della banca centrale, durante il principale forum economico annuale a San Pietroburgo. Un tempo, l’evento richiamava i più importanti banchieri e dirigenti d’azienda occidentali, ma oggi i partecipanti stranieri principali provengono da nazioni che mantengono relazioni amichevoli con la Russia.

Economia Globale e Russia

Elvira Nabiullina, ha dichiarato che nonostante le sanzioni imposte dall’Occidente a seguito dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia nel febbraio 2022, è fondamentale per la Russia rimanere integrata nell’economia globale con quei paesi che sono disposti a collaborare. Ha sottolineato l’importanza di avere un sistema indipendente e funzionante per i pagamenti e i regolamenti internazionali. Inoltre, ha evidenziato la necessità di interconnettere i sistemi di deposito russi con quelli globali e di ottenere il riconoscimento reciproco di valutazioni, rapporti di revisione contabile e polizze assicurative.

Innovazione e Sovranità

Nabiullina ha affermato che la Russia deve prendere l’iniziativa nello sviluppo tecnologico del settore finanziario, ma ha sottolineato che ciò risulta complicato quando il Paese non può contare sulle soluzioni provenienti dall’estero. Il Ministro delle Finanze, Anton Siluanov, ha sottolineato l’importanza di assicurare l’indipendenza finanziaria della Russia. Il Ministro dell’Economia, Maxim Reshetnikov, ha individuato tre priorità principali: sostenere gli investimenti, sviluppare tecnologie autonome e risolvere le problematiche del mercato del lavoro russo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: