184 Visualizzazioni

Meloni all’ONU: “L’Italia Non Diventerà il Campo Profughi d’Europa”

20 Set 2023 - USA

Meloni all’ONU: “L’Italia Non Diventerà il Campo Profughi d’Europa”

In attesa del suo storico intervento presso l’Assemblea generale delle Nazioni Unite, la presidente del Consiglio italiana, Giorgia Meloni, ha ribadito con decisione il suo impegno: “Non consentirò che l’Italia diventi il campo profughi d’Europa”. Meloni ha posto l’accento sulla sempre crescente crisi migratoria, esacerbata dagli eventi naturali in Libia e Marocco.

Durante la sua visita a New York, la premier italiana ha sottolineato l’importanza di affrontare l’argomento a livello internazionale, incontrando diversi leader mondiali e partecipando a cerimonie simboliche come quella a Columbus Circle. Il dossier migranti è di fondamentale importanza per il governo Meloni, come dimostrato dalla sua recente visita a Lampedusa con la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. Tuttavia, non tutti sono d’accordo con l’approccio proposto, come evidenziato dalle critiche del premier polacco, Mateusz Morawiecki.

Antonio Tajani, ministro degli Affari esteri, ha definito le dichiarazioni di Meloni come retoriche tipiche di una campagna elettorale. Tuttavia, Meloni ha evitato di entrare in polemica, sottolineando la differenza tra le sue priorità e quelle della Commissione europea. Ha poi evidenziato come molti paesi europei stiano adottando politiche restrittive sull’immigrazione, mettendo in luce l’importanza di una soluzione condivisa per proteggere le frontiere esterne dell’UE.

Rivendicando una posizione di forza, Meloni ha espresso la sua fiducia nelle Nazioni Unite e nella loro capacità di affrontare il problema. Ricordando il ruolo storico dell’organizzazione nel combattere la schiavitù, la premier italiana ha sottolineato che una simile barbarie non deve tornare sotto altre forme. Nonostante le difficoltà presenti, Meloni ha mostrato un ottimismo cauto, ribadendo che l’Italia è alla ricerca di soluzioni concrete e non di mere parole.

Con un’Europa divisa, un’agenda internazionale dominata da altre crisi e un crescente numero di arrivi, l’Italia si trova di fronte a una sfida monumentale. Ma Meloni ha chiarito che l’Italia si aspetta azioni concrete dai suoi alleati. Le sue parole all’ONU sono un richiamo a una solidarietà tangibile, oltre le espressioni di supporto.

Nel contesto attuale, la questione migratoria rappresenta uno dei problemi più gravi a livello globale. L’intervento di Meloni all’ONU pone l’Italia al centro di questo dibattito, chiedendo soluzioni concrete e una collaborazione internazionale effettiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: