401 Visualizzazioni

L’Amministrazione Biden Valuta la Fornitura di Missili ATACMS a Lungo Raggio all’Ucraina

19 Feb 2024 - USA

L’Amministrazione Biden Valuta la Fornitura di Missili ATACMS a Lungo Raggio all’Ucraina

L’Amministrazione Biden sta valutando l’invio in Ucraina dei sofisticati sistemi missilistici tattici dell’esercito a lungo raggio (ATACMS), segnando un potenziale punto di svolta nel sostegno statunitense al paese in guerra. Questa considerazione segue l’approvazione di un nuovo pacchetto di finanziamenti da parte del Congresso, evidenziando l’intensificarsi dell’impegno degli USA nel conflitto.

Un Salto Qualitativo nell’Arsenale di Kiev

Gli ATACMS non sono una novità per l’Ucraina, che ha ricevuto versioni precedenti con un raggio di 165 chilometri già nell’ottobre 2023. Tuttavia, le varianti più avanzate, capaci di colpire fino a 300 chilometri di distanza, potrebbero trasformare il campo di battaglia, consentendo a Kiev di raggiungere obiettivi ben oltre le linee frontali.

Equilibri e Preoccupazioni Internazionali

La fornitura di armamenti avanzati come gli ATACMS solleva questioni delicate tra gli alleati occidentali, preoccupati per la possibilità che tali sistemi vengano impiegati per attacchi diretti sul suolo russo. Nonostante ciò, le prestazioni eccellenti dei missili già consegnati, che hanno “superato le aspettative” secondo le autorità ucraine, potrebbero inclinare la bilancia verso decisioni più audaci.

La Pressione di Kiev per Capacità Offensive Maggiori

La caduta di Avdiivka, avvenuta dopo un’intensificazione delle operazioni militari russe, ha riacceso le richieste ucraine per armamenti che possano garantire un vantaggio strategico significativo. Questi eventi hanno messo in luce l’importanza critica di disporre di capacità di lungo raggio per contrastare efficacemente l’avanzata nemica.

Diplomazia e Strategia Militare

Le discussioni internazionali sulle forniture militari all’Ucraina hanno raggiunto momenti cruciali, come evidenziato dall’incontro tra il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba e il segretario di Stato USA Antony Blinken a Monaco. L’accento è posto sulla necessità di neutralizzare le forze occupanti con attacchi precisi e profondi, una strategia che gli ATACMS a lungo raggio potrebbero facilitare.

Il Ruolo Decisivo del Congresso USA

L’approvazione del Congresso per il finanziamento rappresenta il passo finale prima che l’Amministrazione Biden possa procedere con l’invio degli ATACMS, e questo potrebbe essere lo scoglio più ostico, vista ‘opposizione del fronte repubblicano. Questa mossa, comunque, oltre a rafforzare l’Ucraina, segnala un impegno crescente dell’Amministrazione Biden e dei loro alleati nel conflitto, sottolineando la volontà di adottare misure decisive per supportare Kiev contro le aggressioni russe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: