116 Visualizzazioni

La Rottura a Bari e l’Impatto sulle Europee del Centrosinistra

7 Apr 2024 - Italia

In mezzo a tensioni crescenti e strategie elettorali incerte, il centrosinistra italiano affronta una delicata fase di riflessione e riorganizzazione: dalla rottura a Bari e le primarie annullate da Conte alla controversa proposta del 'panino' di Schlein, il cammino verso le imminenti elezioni europee si annuncia pieno di sfide.

La Rottura a Bari e l’Impatto sulle Europee del Centrosinistra

La Vicenda di Bari e le Sue Conseguenze

Il centrosinistra sta affrontando un momento di forte tensione a causa degli eventi di Bari, dove la rottura del campo ha portato all’annullamento delle primarie, una mossa fortemente influenzata da Giuseppe Conte. Questo ha causato una dura reazione da parte di Elly Schlein, segretaria del PD, che si è ritrovata al centro degli ultimi confronti. L’attenzione si è concentrata sull’ipotesi del ‘panino’ prospettata dall’ultima segreteria PD, che prevedeva un esponente civico come capolista, seguito da un esponente Dem e, infine, dalla stessa Schlein.

Le Critiche al Modello ‘Panino’

Tale schema ha scatenato critiche trasversali, non solo dall’area riformista e dalla sinistra Dem, ma anche dagli eurodeputati uscenti e dalle donne, che potrebbero essere danneggiate da una configurazione di questo tipo. La soluzione ‘panino’ è quindi sotto revisione, con l’ipotesi emergente che veda Schlein candidarsi non in testa alla lista, ma in una posizione determinata dall’ordine alfabetico.

La Posizione di Schlein e le Candidature Discusse

Nonostante le controversie, è dato per certo che Schlein sarà presente nelle liste, un fattore considerato di valore aggiunto per il PD, visto il sostegno che può generare. Tra i nomi che circolano per le candidature, Marco Tarquinio, ex-direttore dell’Avvenire, rimane in gioco, ma non come capolista. La candidatura di Piero Fassino sembra essere stata esclusa, mentre quella di Andrea Orlando rimane una possibilità. Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia-Romagna, è oggetto di speculazioni su un possibile ripensamento riguardo alla sua candidatura alle Europee.

Decisioni Imminenti e la Direzione sulle Liste

Le decisioni riguardanti le liste devono essere prese in tempi ristretti, con la prossima settimana che si preannuncia decisiva. La direzione del PD sulle liste è attesa attorno alla metà di aprile, un momento cruciale che definirà la composizione e le strategie del partito in vista delle elezioni europee.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: