139 Visualizzazioni

Il Trimestre Anti-Inflazione: una risposta italiana all’aumento dei prezzi

29 Set 2023 - Italia

Il Trimestre Anti-Inflazione: una risposta italiana all’aumento dei prezzi

Il trimestre anti-inflazione rappresenta una mossa significativa per combattere l’incremento dei prezzi, un fenomeno che ha pesantemente colpito le famiglie italiane. Avviando il primo ottobre e coprendo il periodo natalizio, questo trimestre introduce il “carrello tricolore”, incentrato su prodotti alimentari, articoli di largo consumo, prodotti igienici e per l’infanzia.

Il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, ha messo in risalto l’importanza dell’iniziativa, sottolineando l’essenza profondamente italiana e la considerazione verso la festività religiosa del Natale.

Il punto di forza di questo patto, come ha sottolineato la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, risiede nella sua natura collaborativa. Rappresenta la convergenza di imprese e governo per affrontare una sfida comune: quella dell’inflazione. In un momento in cui l’Italia cerca risposte solide ai problemi economici, il messaggio di unità e collaborazione inviato attraverso questo patto è tanto potente quanto necessario.

L’iniziativa segna, infatti, la prima volta in cui la filiera alimentare e del largo consumo si unisce in un accordo con il governo per monitorare e controllare i prezzi. Questo dimostra una volontà concreta di supportare le famiglie, specialmente quelle in difficoltà, e di fronteggiare le sfide economiche in maniera unita.

Meloni ha poi elencato una serie di misure già adottate dal governo per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione. Dalla riduzione dell’IVA sui prodotti per l’infanzia, all’aumento delle pensioni, passando per l’introduzione di sussidi specifici, il governo ha dimostrato una determinazione chiara nell’adottare una politica di sostegno ai redditi medio-bassi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: