81 Visualizzazioni

Il Battaglione Azov e la Sua Controversa Fama: Riflessioni sulle Sue Basi Ideologiche

17 Ago 2023 - Europa

Il Battaglione Azov e la Sua Controversa Fama: Riflessioni sulle Sue Basi Ideologiche

Il recente ritorno al fronte del Battaglione Azov in Ucraina ha acceso di nuovo i riflettori sulla controversa fama che circonda questa formazione militare. Mykola Urshalovych, capo del dipartimento di pianificazione della Guardia Nazionale, ha annunciato che Azov è attualmente impegnato in combattimenti nell’area della foresta di Serebryanske, nella regione di Lugansk. Un ritorno che arriva dopo il rientro in Ucraina dei suoi comandanti, prigionieri in Russia e trascorsi 300 giorni in Turchia, in seguito ad accordi di scambio di prigionieri con Mosca.

Nato come gruppo di difesa durante l’annessione della Crimea da parte della Russia nel 2014, il Battaglione Azov ha visto la sua notorietà crescere sia a livello nazionale che internazionale. Tuttavia, ciò che ha reso particolarmente nota questa formazione non è solo la sua capacità combattiva, ma anche le sue basi ideologiche.

Da sempre, infatti, si è dibattuto sulla presunta affinità del battaglione con gli elementi del neonazismo dell’Est Europa. Numerosi report e analisi giornalistiche hanno mostrato come all’interno dell’Azov esistano simpatie per ideologie di estrema destra e, in alcuni casi, chiare affinità con il neonazismo. Simboli come il “sole nero” o il “Wolfsangel”, spesso associati al nazismo, sono stati visti sui loro stendardi e uniformi, alimentando ulteriormente questi sospetti.

Ovviamente, questi legami ideologici hanno suscitato numerose polemiche. Molti ucraini vedono l’Azov come un baluardo contro l’aggressione russa e lo considerano un eroico gruppo di difesa del territorio nazionale. Tuttavia, la presenza di questi elementi ideologici ha portato diversi critici a chiedersi quanto profonda sia l’affinità del battaglione con l’estrema destra e quali possano essere le conseguenze di questa connessione sul lungo termine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: