98 Visualizzazioni

Gli USA Si Uniscono in Preghiera e Memoria nel 22° Anniversario dell’11 Settembre

11 Set 2023 - USA

Gli USA Si Uniscono in Preghiera e Memoria nel 22° Anniversario dell’11 Settembre

Il 22° anniversario degli attacchi terroristici dell’11 settembre ha risvegliato nel cuore degli americani il profondo desiderio di unire forze, fede e compassione. Il presidente Joe Biden ha dato il via a tre giorni di solennità e riflessione, proclamando l’8-10 settembre come Giornate Nazionali di Preghiera e Memoria.

“Ventidue anni fa, il mondo ha fermato il suo respiro mentre assisteva agli attacchi scioccanti e devastanti sul suolo americano”, ha dichiarato Biden, “Ma oggi ci fermiamo non solo per ricordare il dolore e la perdita, ma anche per rendere omaggio all’indomabile spirito americano e all’eroismo dimostrato in quelle oscure ore.”

Le cerimonie e le commemorazioni sono state avviate in tutti gli Stati Uniti. La decisione del presidente di passare l’anniversario in una base militare ad Anchorage, in Alaska, potrebbe sembrare inusuale per alcuni, ma riafferma la sua visione di un’America unita, da costa a costa.

La vicepresidente Kamala Harris e il marito Doug Emhoff hanno rappresentato l’amministrazione alla cerimonia del memoriale dell’11 settembre a New York, mentre la First Lady Jill Biden ha reso omaggio alle vittime del Pentagono. Ogni momento di silenzio, ogni suono di campana, ha ricordato l’importanza del sacrificio, del servizio e della solidarietà.

L’atto simbolico dei fasci di luce blu che illuminano Manhattan non è solo un tributo alle Torri Gemelle, ma serve anche come promemoria delle luci brillanti della vita di quelle 2.977 persone, che continuano a illuminare il cuore di molti. L’omaggio della governatrice Kathy Hochul, con bandiere a mezz’asta e monumenti illuminati di blu, riflette il profondo rispetto e la memoria di uno Stato e di una nazione intera.

Ma più di tutto, queste Giornate Nazionali di Preghiera e Memoria servono a ricordare alle generazioni future che, nonostante la tragedia e la devastazione, gli Stati Uniti sono una nazione che trova forza nell’unità, nel servizio e nella speranza. Anche se il dolore può non svanire mai completamente, il ricordo di coloro che abbiamo perso il 11 settembre 2001 ci ispirerà per sempre a lavorare per un futuro più sicuro, pacifico e unito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: