83 Visualizzazioni

Feijóo chiede a Sánchez di agevolare la sua nomina a premier in cambio di sei “patti di Stato”

30 Ago 2023 - Europa

Feijóo chiede a Sánchez di agevolare la sua nomina a premier in cambio di sei “patti di Stato”

Il panorama politico spagnolo è in fermento. Alberto Núñez Feijóo, leader del Partito Popolare, ha avanzato una proposta audace al segretario generale del PSOE, Pedro Sánchez. Feijóo ha chiesto a Sánchez di agevolare la sua nomina a premier, promettendo in cambio di indire elezioni tra due anni. La proposta è stata avanzata al termine di un incontro tra i due leader, in vista del dibattito per la fiducia previsto per il 26 e 27 settembre.

Secondo fonti interne al PSOE, durante l’incontro, Sánchez ha proposto a Feijóo di rinnovare il Consiglio Generale della Magistratura entro la fine dell’anno. Una mossa che potrebbe rappresentare un tentativo di trovare un terreno comune tra i due partiti, in un momento in cui la Spagna affronta sfide politiche e sociali significative.

Ma la proposta di Feijóo non si ferma qui. Ha chiesto a Sánchez di non opporsi alla formazione di un governo composto da 15 ministeri. Questo governo, secondo il leader del Partito Popolare, dovrebbe respingere le richieste di referendum indipendentista e di amnistia avanzate dai partiti indipendentisti.

Inoltre, Feijóo ha delineato sei patti statali che considera essenziali per il futuro della Spagna:

  1. Patto di rigenerazione democratica: mirato a rafforzare le istituzioni democratiche spagnole e a garantire che funzionino in modo trasparente ed efficace.
  2. Patto per lo stato sociale: un impegno a proteggere e potenziare il welfare state spagnolo, garantendo diritti e servizi ai cittadini.
  3. Patto per il risanamento economico: con l’obiettivo di stimolare la crescita economica e garantire la stabilità finanziaria del paese.
  4. Patto per le famiglie: per sostenere le famiglie spagnole attraverso politiche di sostegno e incentivi.
  5. Patto nazionale per l’acqua: riconoscendo l’importanza dell’acqua come risorsa e la necessità di gestirla in modo sostenibile.
  6. Patto territoriale: per garantire un equilibrio tra le diverse regioni della Spagna, riconoscendo le loro specificità e necessità.

Queste proposte rappresentano un tentativo di costruire un ponte tra il Partito Popolare e il PSOE, due delle principali forze politiche del paese. Resta da vedere come Sánchez e il suo partito risponderanno a questa offerta e se sarà possibile trovare un accordo che metta fine all’attuale stallo politico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: