94 Visualizzazioni

Daniela Santanchè parla a testa alta

13 Lug 2023 - Italia

Daniela Santanchè parla a testa alta

Nel cuore dell’uragano di accuse che hanno scosso l’arena politica, la Ministra del Turismo Daniela Santanchè ha scelto di parlare a testa alta. Fondatrice della società Visibilia Editore, è stata recentemente messa sotto accusa dalla procura di Milano e dal programma d’inchiesta televisiva Report, per presunti casi di bancarotta e falso in bilancio. Ma lei non si è tirata indietro, e ha deciso di difendersi.

All’Assemblea di Confagricoltura la Ministra nega ogni addebito

In un intervento all’Assemblea di Confagricoltura, la ministra ha categoricamente negato ogni addebito. “Non ho ricevuto alcun avviso di garanzia e sono tranquilla sul piano giudiziario”, ha sottolineato. Secondo Santanchè, le accuse sono infondate e rientrano in quello che lei ritiene essere un tentativo di delegittimazione del suo ruolo.

Molto forte anche la sua risposta ai giornali che le hanno attribuito gli illeciti. La ministra ha annunciato querelare i media che la hanno accusata ingiustamente, chiedendo risarcimento per danni alla reputazione. “Non ho paura se non ho fatto niente di male”, ha dichiarato, facendo eco alle sue dichiarazioni precedenti e riaffermando la sua innocenza.

“Nessuno mi ha mai accusato nelle mie funzioni di ministro”, ha aggiunto, in un tentativo di separare il suo ruolo politico dalle accuse personali che le vengono mosse.

Santanchè ha ribadito la sua fiducia nel diritto alla libertà di stampa, ma allo stesso tempo ha difeso il diritto di chiunque di proteggere la propria reputazione nei tribunali. Questo atteggiamento mostra una posizione equilibrata che cerca di conciliare le necessità della trasparenza informativa con la tutela del diritto individuale alla reputazione.

Santanchè: spero di avere un bel gruzzoletto del mio risarcimento danni.

La ministra ha concluso il suo intervento con un tono combattivo, dichiarando: “Spero di avere un bel gruzzoletto del mio risarcimento danni. Potrò magari aiutare qualcuno che ha più bisogno di me”.

Nonostante le richieste di dimissioni mosse dalle opposizioni, Santanchè non ha accennato ad alcuna volontà di lasciare il suo posto. Il suo messaggio è chiaro: non ha intenzione di ritirarsi dalla scena politica e si difenderà fino in fondo dalle accuse che le sono state mosse.

Le prossime settimane saranno cruciali per la Ministra Santanchè, che dovrà fronteggiare le accuse in un’atmosfera di crescente tensione politica. Ma il suo messaggio è inequivocabile: è pronta a combattere, per la sua reputazione e per il suo ruolo politico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: