139 Visualizzazioni

Carri armati Abrams in Ucraina: Washington intensifica il suo sostegno

22 Set 2023 - Geopolitica

Carri armati Abrams in Ucraina: Washington intensifica il suo sostegno

In una mossa che segna un’escalation nel sostegno militare a Kiev, il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha annunciato l’invio di carri armati M1A1 Abrams in Ucraina. Questa decisione è stata resa pubblica a seguito di un incontro tra Biden e il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky.

Sebbene il recente pacchetto di aiuti militari per l’Ucraina includa armi anticarro, munizioni e altro materiale bellico, è stata notata l’assenza dei missili Atacms a lungo raggio, nonostante le richieste insistenti di Kiev.

La formazione di soldati ucraini sull’uso degli Abrams si è recentemente conclusa in Germania, durata 12 settimane. Questi militari sono ora pronti a utilizzare i carri armati una volta che verranno consegnati in Ucraina.

Tuttavia, vi sono preoccupazioni pratiche relative all’uso degli Abrams. Il design unico del carro armato, soprattutto il suo motore a turbina, potrebbe presentare sfide logistiche per l’Ucraina, che ha poca esperienza con questo tipo di veicolo. Oltre a ciò, le difese russe lungo il confine, complete di trincee profonde e campi minati, potrebbero complicare l’utilizzo efficace dei carri armati in un’offensiva.

L’approccio strategico dell’Ucraina alla sua difesa, come suggerito dal dispiegamento delle sue forze lungo tutto il fronte, sembra essere orientato più al logoramento dell’avversario che a guadagni territoriali rapidi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: