81 Visualizzazioni

Calenda e Bonetti Si Candidano alle Europee: “Una Mossa Contro l’Antieuropeismo di Meloni”

28 Apr 2024 - Italia

In risposta alla piattaforma sovranista e, a loro dire, antieuropea di Giorgia Meloni, Carlo Calenda annuncia la sua candidatura, insieme a Elena Bonetti, alle elezioni europee, evidenziando l'importanza di un impegno attivo contro le politiche che minacciano l'unità europea.

Calenda e Bonetti Si Candidano alle Europee: “Una Mossa Contro l’Antieuropeismo di Meloni”

Il leader di Azione, Carlo Calenda, ha recentemente annunciato la sua decisione di candidarsi per le elezioni europee, insieme a Elena Bonetti. Questa mossa arriva in risposta diretta alle azioni di Giorgia Meloni e alla sua piattaforma che Calenda descrive come antieuropea e sovranista. Questa decisione rappresenta un significativo cambio di strategia per Calenda, che nei mesi precedenti aveva sollecitato i leader politici a non candidarsi direttamente.

Il Cambio di Scenario Politico

La discesa in campo della Presidente del Consiglio Giorgia Meloni con una proposta di politica antieuropea e sovranista ha rappresentato un punto di svolta per Calenda. “Dobbiamo opporci con tutti i mezzi al progetto di ‘una piccola Italia in una piccola Europa’ di Giorgia Meloni”, ha dichiarato Calenda. Tale scenario ha spinto lui e il suo partito a rivedere la loro tattica e a intervenire direttamente nelle elezioni europee.

La Strategia di Azione per le Europee

Dopo aver consultato il direttivo del suo partito, Carlo Calenda, insieme a Elena Bonetti, ha deciso di candidarsi in tutte le circoscrizioni. L’obiettivo è rafforzare la squadra di Azione, che si è distinta per la qualità dei suoi candidati e per un programma politico definito e incisivo. Importante è anche l’impegno richiesto a tutti i candidati di aderire al gruppo Renew, dimostrando così il loro impegno europeista. “Siamo europei e lo dimostreremo l’8 e il 9 giugno”, afferma Calenda, sottolineando la ferma posizione europeista del suo partito in contrasto con le visioni antieuropee di altri leader politici.

La decisione di Calenda e Bonetti di entrare direttamente in lizza per le Europee è un chiaro segnale di quanto siano cruciali queste elezioni per definire il futuro dell’Italia e dell’Europa, e di come Azione intenda essere protagonista attivo in questo decisivo confronto ideologico e politico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: