207 Visualizzazioni

Biden e Trump Accettano la Sfida del Dibattito: Nuove Regole in Gioco

15 Mag 2024 - USA

I due candidati si confronteranno in un dibattito televisivo senza pubblico e con rigide limitazioni. Biden impone condizioni per evitare spettacoli caotici e garantire un confronto ordinato.

Biden e Trump Accettano la Sfida del Dibattito: Nuove Regole in Gioco

Mercoledì, il Presidente Biden e l’ex Presidente Donald Trump hanno annunciato ufficialmente i loro piani per partecipare a un dibattito. Tuttavia, l’offerta del team di Biden ha incluso diverse condizioni.

Condizioni del Dibattito

Biden ha inviato una lettera alla Commissione per i Dibattiti Presidenziali (CPD) elencando alcune condizioni di vitale importanza. La sua campagna ha criticato la CPD per aver trasformato i dibattiti in “spettacoli enormi con grandi pubblici”. Le nuove regole richiedono che i dibattiti si svolgano in uno studio televisivo con solo i candidati e il moderatore presenti.

Motivazioni delle Condizioni

Secondo la campagna di Biden, i dibattiti devono essere condotti per il beneficio degli elettori americani, non come intrattenimento per un pubblico dal vivo. La lettera afferma che un formato in studio è più efficace e focalizzato sugli interessi degli elettori, simile ai dibattiti televisivi originali del 1960.

Esclusione di Candidati Terzi

Un’altra richiesta fondamentale è che i dibattiti siano uno contro uno, escludendo i candidati terzi come Robert F. Kennedy Jr. La campagna di Biden sostiene che i dibattiti debbano permettere agli elettori di confrontare i due candidati principali. Kennedy ha criticato questa condizione, accusando Biden e Trump di collusione per escluderlo.

Limitazioni sui Media

Biden ha anche imposto limitazioni sui principali media che possono ospitare un dibattito presidenziale nel 2024. Solo le emittenti che hanno ospitato i dibattiti primari repubblicani del 2016 e quelli democratici del 2020 saranno ammesse. Questo limita le reti a CNN, ABC, CBS e Telemundo.

Controllo del Tempo e dei Microfoni

La campagna di Biden ha criticato la CPD per la gestione dei dibattiti del 2020, caratterizzati da molte interruzioni. Ora richiedono che i microfoni dei candidati siano disattivati una volta scaduto il loro tempo di parola. La lettera chiede limiti di tempo rigidi e turni alternati di parola per garantire un dibattito ordinato e rispettoso delle regole.

La lettera di Biden alla CPD ha sottolineato che la gestione dei dibattiti del 2020 era incoerente con il processo ordinato e informativo che gli elettori meritano. Con queste nuove regole, la campagna di Biden cerca di garantire che i dibattiti del 2024 siano più focalizzati e rispettosi del tempo e degli elettori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: