162 Visualizzazioni

Wall Street e l’Onda Rossa: Preparativi per le Elezioni USA

20 Feb 2024 - USA

Wall Street e l’Onda Rossa: Preparativi per le Elezioni USA

Gli investitori di Wall Street stanno dedicando molto tempo ai preparativi per un’eventuale “onda rossa” il giorno delle elezioni, considerandola l’esito più probabile che potrebbe causare grandi cambiamenti nell’economia. Questo termine, “onda rossa”, si riferisce alla vittoria del Partito Repubblicano sia alla Casa Bianca che al Congresso, un evento che secondo gli investitori potrebbe avere effetti economici simili a quelli del 2016, quando Donald Trump divenne presidente.

Il Ritorno di Trump e le Aspettative di Wall Street

Gli investitori si aspettano che una vittoria di Trump e il controllo repubblicano del Congresso possano portare a un impatto economico in qualche modo analogo a quello osservato nel 2016. Erik Weisman, economista capo e gestore di portafoglio presso MFS Investment Management, ha dichiarato al New York Times che si prevede un effetto “che rima” con quello periodo.

La Meno Probabile Onda Blu

D’altra parte, una vittoria diffusa dei Democratici, descritta come “onda blu”, è considerata meno probabile dagli investitori. Tuttavia, Wall Street prevede che un trionfo democratico potrebbe risultare in una maggiore spesa governativa e costi di prestito più elevati.

Le Implicazioni di un Congresso Diviso

La terza opzione, un Congresso e una Casa Bianca divisi tra i due partiti, non è attesa portare a molti cambiamenti nel mercato. Mike Gladchun, un gestore di portafoglio associato presso Loomis Sayles, ha sottolineato che ciò che realmente importa è l’eventualità di un’onda rossa.

Le Prospettive Elettorali e le Priorità degli Elettori

I sondaggi mostrano che Trump ha un leggero vantaggio su Biden in molti stati chiave per le elezioni. Trump domina anche per quanto riguarda le questioni più importanti per gli americani in questo ciclo elettorale, come l’economia e l’immigrazione illegale. Biden è indietro di 23 punti quando agli elettori è stato chiesto chi sarebbe stato il candidato migliore per gestire l’economia, secondo i risultati di un sondaggio nazionale della NBC News pubblicato all’inizio di questo mese.

Trump ha anche un grande vantaggio su Biden in termini di sicurezza dei confini, salute mentale e fisica necessaria per essere presidente, gestione della criminalità e della violenza, competitività ed efficacia, e miglioramento della posizione dell’America nel mondo.

Queste dinamiche elettorali riflettono non solo le priorità degli elettori americani ma anche come queste percezioni influenzano le strategie degli investitori di Wall Street in vista delle elezioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: