161 Visualizzazioni

Alexei Navalny: Un Rappresentante dell’Opposizione Russa Condannato a 19 Anni di Detenzione

4 Ago 2023 - Russia

Alexei Navalny: Un Rappresentante dell’Opposizione Russa Condannato a 19 Anni di Detenzione

Alexei Navalny, il leader dell’opposizione russa, è stato condannato a un’ulteriore pena detentiva di 19 anni, secondo quanto riportato dalla BBC. Questa sentenza si aggiunge alla sua condanna precedente, portando il totale della sua pena a quasi tre decenni. Navalny, una delle voci più critiche nei confronti del presidente russo Vladimir Putin, è stato dichiarato colpevole di aver fondato e finanziato un’organizzazione e attività estremiste.

Un Ritorno Difficile

Navalny, che ha 47 anni, è stato arrestato nel 2021 dopo essere rientrato in Russia dalla Germania, dove era stato curato dopo un avvelenamento quasi fatale. Navalny ha accusato i servizi segreti interni russi di essere dietro l’avvelenamento. Nel marzo 2022, era stato condannato a nove anni di prigione, dopo essere stato riconosciuto colpevole di frode e oltraggio della corte.

Un Processo Contestato

I sostenitori di Navalny hanno definito il processo una farsa e criticato il fatto che sia svolto a porte chiuse e non in un tribunale, ma nella colonia penale di Melekhovo, a 260 km da Mosca. Questa condanna aggiuntiva di 19 anni è stata vista come un tentativo di silenziare definitivamente la voce di Navalny.

Le Parole di Navalny

Alla vigilia della sentenza, Navalny aveva detto di aspettarsi ”una condanna stalinista”. Su Twitter, ha scritto: ”Non riguarda me, ma voi” che siete ”spaventati e privati della volontà di resistere”. Ha esortato i suoi connazionali a non perdere la volontà di resistere e a non permettere a Putin di raggiungere il suo obiettivo.

Reazioni Internazionali

La nuova condanna di Navalny è stata condannata a livello internazionale. L’Unione Europea ha rilasciato una dichiarazione in cui si “condanna con forza” la nuova pena di 19 anni imposta all’oppositore russo, che viene punito per “attività politiche legittime e per la lotta alla corruzione”. La dichiarazione ha anche criticato le condizioni in cui si è svolto il processo e ha ribadito la richiesta alla Russia che Navalny sia liberato immediatamente e senza condizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: