145 Visualizzazioni

Settimana Decisiva per Trump: Il Processo Entra nella Fase Finale

28 Mag 2024 - USA

Nel cuore della Corte Suprema della contea di New York, si concludono le arringhe finali del processo a Donald Trump. La giuria popolare inizierà a deliberare da mercoledì, e ogni giorno potrebbe essere decisivo per il verdetto. Il tycoon è accusato di 34 capi d'imputazione legati alla falsificazione di documenti fiscali e pagamenti illeciti.

Settimana Decisiva per Trump: Il Processo Entra nella Fase Finale

La Settimana Cruciale del Processo a Donald Trump

Nella stanza 1530, al quindicesimo piano del grattacielo che ospita la Corte Suprema della contea di New York, si prepara la fase conclusiva del processo a Donald Trump. L’accusa e la difesa presenteranno le loro argomentazioni finali, in un’udienza che potrebbe durare tutta la giornata. Da mercoledì, la giuria popolare, composta da cinque donne e sette uomini, inizierà le deliberazioni. Ogni giorno potrebbe essere quello giusto per il verdetto. Trump è imputato per 34 capi d’accusa, legati alla falsificazione di documenti fiscali per nascondere pagamenti effettuati a due donne, la pornostar Stormy Daniels e l’ex modella di Playboy Karen McDougal, durante la campagna presidenziale del 2016.

Lo scandalo, che rischiava di esplodere a pochi giorni dalle elezioni, avrebbe potuto seriamente compromettere la candidatura di Trump, che poi sconfisse Hillary Clinton. Trump ha sempre negato le accuse, sostenendo di non aver avuto rapporti con le due donne e di non aver pagato il suo ex avvocato Michael Cohen, che aveva anticipato i soldi. Secondo Trump, gli assegni firmati a favore di Cohen erano compensi legali e non rimborsi. Vediamo cosa aspettarci e quali potrebbero essere le conseguenze del verdetto.

L’Unanimità della Giuria

Per condannare Trump, la giuria deve raggiungere l’unanimità. Sebbene sia difficile, non è impossibile. I giurati non devono concordare su un singolo reato specifico, ma solo ritenere che Trump abbia commesso uno dei reati contestati. Una parte della giuria potrebbe credere che Trump abbia falsificato i dati finanziari per coprire un reato fiscale, mentre un’altra parte potrebbe ritenere che abbia falsificato i dati per coprire un crimine federale, come l’uso improprio di fondi elettorali. La difesa ha sostenuto che l’unanimità dovrebbe essere raggiunta su un singolo reato, ma il procuratore Matthew Colangelo ha replicato che la legge non lo richiede. Il giudice Juan Merchan ha sostenuto la posizione dell’accusa, dichiarando che non imporrebbe ai giurati di seguire l’indicazione della difesa.

Se Trump Viene Dichiarato Colpevole

Nel caso di un verdetto di colpevolezza, Trump non verrà arrestato immediatamente. Probabilmente sarà libero di lasciare la Corte fino a quando il giudice Merchan non fisserà una nuova udienza per la condanna. In quel momento, verranno prese in considerazione vari fattori: l’età di Trump (77 anni), la mancanza di precedenti condanne e le sue violazioni al divieto di fare dichiarazioni pubbliche contro giudici, procuratori, giurati e testimoni. La sentenza potrebbe variare da una multa alla libertà vigilata, fino al carcere. Trump farebbe appello, innescando un processo lungo che probabilmente supererà le elezioni di novembre. I suoi avvocati sono pronti a rivolgersi alle corti superiori.

Trump Potrebbe Andare in Prigione?

È altamente improbabile. Le accuse fanno parte della categoria E dei reati secondo le leggi di New York, la più bassa. Ogni accusa potrebbe portare a un massimo di quattro anni di carcere, ma non si tratta di una semplice somma aritmetica. Inoltre, Trump è accusato di reati non violenti. È possibile che il giudice eviti di essere il primo a incarcerare un ex presidente e attuale candidato presidenziale. Inoltre, Trump ha diritto alla protezione a vita dei Servizi Segreti, complicando la sua eventuale detenzione.

I Fondamenti dell’Appello

La difesa potrebbe basare l’appello sulla mancanza di prove concrete che Stormy Daniels abbia avuto un incontro sessuale con Trump. Daniels ha descritto l’incontro nei dettagli, ma non ha fornito prove documentali definitive.

Trump Potrebbe Continuare la Sua Candidatura?

Sì. La Costituzione americana richiede solo che i candidati abbiano almeno 35 anni, siano nati negli Stati Uniti e abbiano vissuto nel Paese per almeno 14 anni. Non ci sono restrizioni per chi ha commesso reati.

Impatto del Verdetto di Colpevolezza sul Voto

Un verdetto di colpevolezza potrebbe influenzare le elezioni. Secondo un sondaggio di Bloomberg e Morning Consult, il 53% degli elettori negli “swing states” non voterebbe per un Repubblicano condannato. Un altro sondaggio della Quinnipiac University indica che il 6% degli elettori di Trump sarebbe meno propenso a votarlo se fosse condannato.

Trump Potrebbe Graziarsi?

No. I presidenti possono concedere la grazia solo per reati federali. Il processo a New York riguarda reati statali e quindi non rientra nelle competenze del presidente. Lo stesso vale per le accuse in Georgia, dove Trump è accusato di aver tentato di ribaltare i risultati elettorali del 2020.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: