98 Visualizzazioni

Donald Trump al banco degli imputati: inizia il processo storico a New York

20 Apr 2024 - USA

Donald Trump affronta un processo senza precedenti a New York, accusato di aver nascosto pagamenti per il silenzio di Stormy Daniels prima delle elezioni del 2016. Mentre la giuria è stata selezionata, l'ex presidente attacca il giudice e il sistema, proclamando la sua innocenza.

Donald Trump al banco degli imputati: inizia il processo storico a New York

Selezione della giuria completata per il processo contro Donald Trump a New York

Con la giuria di dodici membri e sei supplenti finalmente al completo, il processo contro Donald Trump a New York può procedere. Trump, primo ex presidente americano a comparire in un processo penale, è accusato di aver nascosto pagamenti a Stormy Daniels per tacere su una presunta relazione, poco prima delle elezioni del 2016. Mentre entra in tribunale, Trump attacca il processo come “truccato” e critica il giudice Merchan, che gli ha vietato di commentare pubblicamente su testimoni o giurati, affermando che ciò viola i suoi diritti costituzionali.

La composizione e il ruolo della giuria nel caso

Dopo un’intensa selezione, sette uomini e cinque donne di Manhattan sono stati scelti come giurati, superando un severo processo di selezione e numerose domande personali. I giurati, che operano in vari settori come finanza, legge, commercio, istruzione e sanità, sono stati assicurati l’anonimato dal giudice. La selezione ha mostrato la tensione emotiva e lo stress del processo, con due potenziali giurate che non sono state selezionate e hanno lasciato il tribunale in lacrime.

Le accuse e le potenziali conseguenze per Trump

Trump è accusato di falsificazione di documenti contabili nella sua azienda, la Trump Organization, per nascondere un pagamento di 130.000 dollari a Stormy Daniels come “spese legali”. Questi pagamenti, effettuati dal suo avvocato personale dell’epoca, Michael Cohen, erano presumibilmente destinati a garantire il silenzio dell’ex pornostar su una relazione sessuale che Trump ha sempre negato. Il pubblico ministero Alvin Bragg intende dimostrare che questi erano tentativi di frode per nascondere informazioni cruciali agli elettori. Se Trump fosse rieletto, potrebbe teoricamente interrompere i procedimenti federali contro di lui una volta insediato nel gennaio 2025.

Impatto del processo sulla carriera politica di Trump

Questo processo rappresenta un momento cruciale per Trump, che si affaccia alle elezioni di novembre contro Joe Biden. Mentre un verdetto di colpevolezza potrebbe complicare la sua campagna, un’assoluzione potrebbe rafforzare significativamente la sua posizione, soprattutto dopo aver ritardato altri processi penali attraverso una serie di ricorsi. Questi processi includono accuse a Washington e in Georgia per tentativi di ribaltare i risultati delle elezioni del 2020, e uno in Florida per l’uso improprio di documenti classificati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: