146 Visualizzazioni

Salvini scuote la magistratura: la giudice Apostolico sotto attacco

5 Ott 2023 - Italia

Salvini scuote la magistratura: la giudice Apostolico sotto attacco

La polemica tra la magistratura e Lega si rinfocola.

In un post su X Matteo Salvini afferma: “Il 25 agosto 2018, a Catania, ero Vicepremier e Ministro dell’Interno. In quella giornata, l’estrema sinistra si è radunata per chiedere lo sbarco degli immigrati dalla nave Diciotti, e la folla ha urlato “assassini” e “animali” in faccia alla Polizia. Guardando il video di quegli eventi, mi sembra di riconoscere alcuni volti familiari”.

Ad alimentare la querelle ci pensa il deputato della Lega Anastasio Carrà. L’onorevole leghista, nel video postato sui social da Matteo Salvini,  è certo di aver riconosciuto ” la magistrata di Catania Iolanda Apostolico, che in quel 25 agosto 2018 era su un molo del porto catanese durante la manifestazione dell’estrema sinistra”. Carrà ha aggiunto: ” La folla gridava assassini e animali in faccia alla polizia per chiedere lo sbarco degli immigrati dalla nave Diciotti. Mi rivolgo partecipare alla dottoressa: mi può smentire? “.

A questo punto, l’Associazione Nazionale Magistrati (ANM) entra in gioco, annunciando che “valuterà insieme alla diretta interessata se e come intervenire”. Un passo che sottolinea il confronto imminente tra l’ANM e Salvini. È importante notare che il giudice Apostolico, il 29 settembre, ha emesso un provvedimento che non ha convalidato il trattenimento di tre tunisini nel centro di accoglienza di Pozzallo, sconfessando di fatto il decreto del governo.

Il presidente dell’ANM, Giuseppe Santalucia, ha espresso preoccupazione per questa situazione, sottolineando che “si accentua la tendenza a giudicare la terzietà del giudice, che va valutata dentro il processo, andando dalla critica del provvedimento, che è legittimo, allo screening della persona, cioè vedere chi è il giudice anziché guardare quello che ha scritto. Sono preoccupato dalla china che si imbocca.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: