107 Visualizzazioni

Ryanair sotto esame da parte dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

20 Set 2023 - Italia

Ryanair sotto esame da parte dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) sta conducendo un’indagine su Ryanair a seguito di segnalazioni ricevute dal mese di maggio. L’indagine mira a verificare se la compagnia aerea possa aver abusato della sua posizione dominante in violazione delle leggi sulla concorrenza. L’AGCM sta esaminando una serie di comportamenti che potrebbero costituire un abuso di posizione dominante, in particolare quelli che sembrano ostacolare la concorrenza nel settore dei servizi turistici.

Secondo l’AGCM, Ryanair potrebbe aver adottato politiche discriminatorie e denigratorie nei confronti delle agenzie di viaggio, con l’obiettivo di incoraggiare i clienti dall’acquisto dei biglietti attraverso di esse. Si sospetta che Ryanair stia cercando di escludere le agenzie di viaggio dalla vendita dei suoi biglietti, al fine di indirizzare le vendite direttamente attraverso i suoi canali.

È importante notare che l’acquisto del biglietto aereo è spesso il primo passo nell’organizzazione di una vacanza, e questo potrebbe avere un impatto negativo sia sulle agenzie di viaggio sia sui consumatori, limitando le opzioni disponibili per l’acquisto di servizi turistici.

L’AGCM afferma che Ryanair sembra sfruttare la sua posizione dominante nel settore del trasporto aereo per estendere il suo controllo anche su altri servizi turistici, come hotel e noleggio auto, ostacolando le agenzie di viaggio nella vendita dei biglietti aerei.

Queste azioni potrebbero alterare la concorrenza e danneggiare i consumatori, limitando le loro opzioni e la qualità dell’offerta. L’AGCM sostiene che tali comportamenti indeboliscono la capacità delle agenzie di viaggio di offrire soluzioni competitive ai viaggiatori, sia per i voli Ryanair sia per combinazioni di voli con altri vettori e servizi turistici. In definitiva, ciò potrebbe ridurre la scelta dei consumatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: