153 Visualizzazioni

Rishi Sunak Rilancia il Servizio Obbligatorio per i Giovani

26 Mag 2024 - Mondo

Dal 2025, i diciottenni potranno scegliere tra 30.000 posti nelle forze armate o volontariato comunitario. Il piano, che mira a rinforzare lo spirito nazionale, è criticato dall'opposizione per i costi elevati e la mancanza di fondi.

Rishi Sunak Rilancia il Servizio Obbligatorio per i Giovani

Il Primo Ministro Rishi Sunak ha annunciato un nuovo piano per reintrodurre il servizio obbligatorio per i giovani di 18 anni in tutto il Regno Unito. I giovani potranno candidarsi per uno dei 30.000 posti a tempo pieno nelle forze armate o dedicare un fine settimana al mese al volontariato nel servizio comunitario.

Ritorno del Servizio Obbligatorio

Secondo Sunak, il ritorno del servizio obbligatorio contribuirà a rafforzare lo “spirito nazionale” emerso durante la pandemia. Il piano prevede un costo di circa 2,5 miliardi di sterline, e ha suscitato critiche da parte del partito Laburista, che lo ha definito “disperato” e “non finanziato”.

Pilotaggio e Dettagli del Programma

I Conservatori intendono avviare un progetto pilota a partire da settembre 2025. Una Commissione Reale si occuperà di definire i dettagli. I giovani coinvolti nelle forze armate potranno acquisire competenze in sicurezza informatica, logistica, approvvigionamento o operazioni di risposta civile.

Opzioni di Volontariato Non Militare

Il volontariato non militare comprenderà 25 giorni di servizio presso organizzazioni come i vigili del fuoco, la polizia e il NHS. Sunak ha sottolineato l’importanza di questo programma per offrire ai giovani opportunità di apprendimento e contribuire alla comunità.

Critiche e Risposte Politiche

Il partito Laburista ha paragonato il piano alla “Big Society” di David Cameron del 2010, definendolo una promessa da 2,5 miliardi di sterline non finanziata. Richard Foord, portavoce per la difesa dei Liberal Democratici, ha criticato i Conservatori per aver ridotto il numero di truppe.

Un Ritorno al Passato?

Il servizio nazionale era stato introdotto nel 1947 dal governo laburista di Clement Attlee e abolito nel 1960. In alcuni paesi europei, come Svezia, Norvegia e Danimarca, esiste ancora una forma di leva obbligatoria. Tuttavia, la dimensione dell’esercito britannico è diminuita drasticamente negli ultimi anni, passando da oltre 100.000 unità nel 2010 a circa 73.000 nel gennaio 2024.

Il piano di Sunak mira a creare un nuovo modello di servizio nazionale, capace di infondere un senso di scopo comune tra i giovani e rinnovare l’orgoglio nazionale. Sebbene le critiche siano numerose, i Conservatori ritengono che il programma offrirà esperienze lavorative preziose e contribuirà a indirizzare i giovani lontano da percorsi di disoccupazione e criminalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: