1014 Visualizzazioni

Putin Svela le Sue Carte: La Verità sui Rapporti con l’Italia, le Armi Nucleari e le Elezioni USA!

5 Giu 2024 - Russia

In una conferenza stampa esplosiva, Vladimir Putin rivela le sue intenzioni sui rapporti con l'Italia, minaccia l'uso delle armi nucleari e critica duramente la politica americana. Sarà una strategia vincente o un pericoloso azzardo?

Putin Svela le Sue Carte: La Verità sui Rapporti con l’Italia, le Armi Nucleari e le Elezioni USA!

Putin sull’Italia: Prospettive di Ripresa nelle Relazioni

In una conferenza stampa con i principali media internazionali, Vladimir Putin ha toccato vari temi di attualità, inclusi i rapporti tra Russia e Italia. Il presidente russo ha espresso ottimismo riguardo alla possibilità di una rapida ripresa delle relazioni una volta che la situazione in Ucraina sarà risolta. “Vediamo che in Italia non monta una russofobia da cavernicoli – ha dichiarato Putin – e lo teniamo in mente. Speriamo davvero che alla fine andremo d’accordo con l’Italia, forse dopo che si sarà definita la situazione ucraina. Sarà possibile ripristinare le relazioni, forse anche più velocemente che con qualsiasi altro Paese europeo,” ha riportato l’agenzia Tass.

Putin e l’uso delle armi nucleari

Putin ha affrontato anche il delicato tema delle armi nucleari, sottolineando che l’Occidente presume erroneamente che la Russia non le utilizzerà mai. Tuttavia, il leader russo ha chiarito che la Russia potrebbe ricorrere a tutti i mezzi necessari se la sua sovranità e integrità venissero minacciate. “L’Occidente crede che la Russia non userà mai armi nucleari, ma se la sua sovranità, la sua integrità verranno minacciate, la Russia potrebbe usare tutti i mezzi richiesti,” ha affermato Putin. Ha inoltre ribadito che non esiste alcun piano russo per attaccare i Paesi NATO: “Non c’è niente del genere e non può esserci.”

Situazione politica americana secondo Putin

Putin ha poi commentato la situazione politica negli Stati Uniti, affermando che per la Russia “non farà alcuna differenza” chi vincerà le prossime elezioni americane. Ha definito “ridicola” l’idea che Donald Trump sia un candidato più benevolo nei confronti di Mosca. L’attuale amministrazione Biden, secondo Putin, sta “commettendo un errore dopo l’altro” sia nella politica internazionale che in quella interna. “Con ciò che accade negli Stati Uniti nel quadro della lotta politica interna – ha detto – si stanno consumando al loro interno, il loro Stato, il loro sistema politico, bruciando alla radice la loro presunta leadership nel campo della democrazia.” Per Putin, la “persecuzione giudiziaria” nei confronti di Trump è un esempio evidente di “uso del sistema giudiziario nella lotta politica.”

La guerra in Ucraina e le forniture di armi

Sulla guerra in Ucraina, Putin ha descritto le forniture di armi occidentali a Kiev come “molto pericolose.” Ha sottolineato che fornire armi a una zona di conflitto è sempre una cosa negativa, specialmente quando i fornitori controllano direttamente l’uso di tali armi. “Se qualcuno fornisce armi di precisione per gli attacchi contro la Russia, considereremo una risposta asimmetrica, che consiste nel fornire armi simili a Paesi terzi,” ha avvertito Putin. Ha anche evidenziato l’impegno diretto dei Paesi occidentali nel conflitto, aggiungendo che la Russia si riserva il diritto di fornire armi dello stesso tipo in altre regioni del mondo.

I prigionieri di guerra e le perdite

Putin ha fornito cifre sui prigionieri di guerra, affermando che l’Ucraina ha 1.348 soldati russi prigionieri, mentre la Russia detiene 6.465 ucraini. Ha anche dichiarato che l’esercito ucraino perde circa 50.000 uomini al mese tra morti e feriti, con un rapporto di cinque perdite ucraine per ogni perdita russa.

Rapporti con la Cina

Putin ha parlato dei rapporti con la Cina, affermando che la Russia ha molto da offrire a Pechino nella cooperazione tecnico-militare. Ha confermato che Russia e Cina continueranno a condurre esercitazioni militari congiunte in futuro.

Il conflitto in Medio Oriente

Infine, Putin ha commentato il conflitto in corso in Medio Oriente, criticando duramente gli eventi a Gaza. Ha descritto le azioni israeliane in risposta agli attacchi terroristici come “l’annientamento totale della popolazione civile.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: