100 Visualizzazioni

Peskov: accusare Putin nell’omicidio di Prigozhin, falsità assoluta

25 Ago 2023 - Russia

Peskov: accusare Putin nell’omicidio di Prigozhin, falsità assoluta

Le accuse di un coinvolgimento del Cremlino nello schianto aereo che ha portato alla morte del fondatore del gruppo Wagner, Yevgeny Prigozhin, sono definite dal portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, come “una menzogna assoluta”. Questo commento è in linea con la reazione delle autorità russe al riguardo. Peskov ha anche sottolineato che le speculazioni sull’incidente sono presentate da un certo punto di vista in Occidente.

Anche il presidente bielorusso, Aleksandr Lukashenko, ha escluso che dietro la morte di Prigozhin ci sia un coinvolgimento da parte di Vladimir Putin. Lukashenko conosce personalmente Putin e lo descrive come un individuo riflessivo e calmo, ritenendo improbabile che avesse un ruolo in questo incidente. Tuttavia, Lukashenko ha menzionato di aver avuto conversazioni con Prigozhin e il comandante militare Dmitry Utkin, anche se non ha fornito dettagli sul contenuto di tali colloqui.

Nel frattempo, il presidente russo Putin ha ricordato Yevgeny Prigozhin come un “uomo d’affari di talento, che ha commesso gravi errori”. Tuttavia, è troppo presto per stabilire se Putin parteciperà ai funerali del fondatore del gruppo Wagner, poiché la sua agenda è attualmente molto impegnata. Il processo investigativo è ancora in corso e non ci sono date fissate per i funerali.

È stato anche segnalato che Putin ha firmato un decreto che richiede ai volontari che si arruolano in formazioni paramilitari, come il gruppo Wagner, di giurare fedeltà allo Stato. Questo potrebbe essere interpretato come un segnale di maggiore controllo da parte del governo russo su tali formazioni.

Secondo il think tank Institute for Study of War, è probabile che il Gruppo Wagner non esisterà più come struttura militare parallela quasi indipendente. La morte di Prigozhin, insieme ad altri membri chiave dell’organizzazione, potrebbe indebolire e limitare la capacità del gruppo di operare autonomamente dal Ministero della Difesa russo.

Infine, il leader ceceno Ramzan Kadyrov ha commentato la morte di Prigozhin come una grave perdita per lo stato. Kadyrov descrive Prigozhin come un amico di lunga data e riconosce la sua importanza a livello nazionale. Tuttavia, ha anche notato che Prigozhin potrebbe non aver compreso appieno la situazione politica in Russia negli ultimi tempi. Kadyrov ha condiviso che aveva consigliato a Prigozhin di concentrarsi su questioni di importanza nazionale anziché su ambizioni personali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: