167 Visualizzazioni

L’Italia si Illumina di Blu: Monumenti Iconici Celebrano la Giornata dell’Europa

8 Mag 2024 - Europa

Monumenti simbolici italiani come il Colosseo e la Mole Antonelliana si tingono di blu per la Giornata dell'Europa, sottolineando l'importanza del voto nelle prossime elezioni europee e celebrando l'unità e la pace del continente.

L’Italia si Illumina di Blu: Monumenti Iconici Celebrano la Giornata dell’Europa

A un mese dalle elezioni europee, importanti simboli architettonici italiani come il Colosseo, la Mole Antonelliana e Castel dell’Ovo si illumineranno di blu per celebrare la Giornata dell’Europa il 9 maggio. Questi eventi sono parte di una più ampia iniziativa europea per promuovere la partecipazione al voto e rafforzare il senso di appartenenza all’Unione europea.

Illuminazione a Tema per Stimolare la Partecipazione Elettorale

Quest’anno, più di 60 città in tutta Europa parteciperanno all’evento di illuminazione di monumenti e edifici simbolici, tra cui il Samuel Beckett Bridge e il Parlamento nazionale a Dublino, il municipio di Vilnius, e molti altri. L’obiettivo è sensibilizzare circa 440 milioni di cittadini europei sull’importanza del loro voto per il futuro del continente. Slogan come “Usa il tuo voto. O saranno altri a decidere per te” e l’esposizione della bandiera europea saranno protagonisti di questa celebrazione visiva.

Un Evento Simbolico a Roma e in Altre Città Europee

Il 9 maggio, Roma si accenderà con i colori dell’Unione Europea, illuminando luoghi culturali e storici che rappresentano l’identità europea dell’Italia. Questa iniziativa, realizzata in collaborazione con entità come l’Associazione Civita, Enel, ANCI e il Ministero dei Beni Culturali, si estende anche ad altre capitali europee. Già dall’8 maggio, città come Milano, Firenze, Napoli e Siracusa parteciperanno all’evento, con una ripetizione programmata per l’8 e 9 giugno.

Il Significato della Giornata dell’Europa

La Giornata dell’Europa, celebrata il 9 maggio ogni anno, commemora la pace e l’unità nel continente. La data è stata scelta in onore della “dichiarazione Schuman”, pronunciata nel 1950, che propose una nuova forma di cooperazione politica in Europa, mirata a rendere la guerra tra le nazioni europee un’impensabilità. Questa proposta è vista come l’atto di nascita dell’Unione Europea, un momento che continua a influenzare profondamente l’identità e le politiche europee.

Con queste celebrazioni luminose, i monumenti non solo abbelliscono le città, ma fungono da potenti promemoria del valore dell’unità e della cooperazione in Europa, specialmente in vista delle imminenti elezioni europee.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: