75 Visualizzazioni

L’Italia dimostra una ripresa post-Covid oltre le aspettative

3 Lug 2023 - Italia

L’Italia dimostra una ripresa post-Covid oltre le aspettative

Nell’assemblea di Assolombarda, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha evidenziato i positivi sviluppi economici dell’Italia nel periodo post-Covid. Secondo le stime, l’economia italiana crescerà del +1,2% nel 2023, superando le aspettative e superando la media dell’Unione Europea. Questo tasso di crescita si dimostra superiore a quello di altre importanti economie continentali, come la Francia con un +0,7% e la Germania con un modesto +0,2% quando va bene.

Affidabilità dell’Italia

Meloni ha sottolineato l’affidabilità dell’Italia rispetto al resto dell’eurozona, evidenziando come il Paese stia dimostrando una solida ripresa economica. Nel suo intervento, ha affermato che la transizione ecologica non deve significare il sacrificio dell’economia e delle imprese italiane, ma deve essere realizzata con l’uomo al centro e con una sostenibilità sociale ed economica equilibrata.

Rivendicare la sovranità europea

La presidente del Consiglio ha anche sottolineato l’importanza di un approccio congiunto all’industria e alle materie prime all’interno dell’Unione Europea. Meloni ha affermato che l’UE sta ora riconoscendo la necessità di sovranità in questi settori, superando l’idea che tale approccio sia autarchico o di destra. Ha evidenziato che coloro che operano nel campo del reale e non dell’ideologia e dell’utopia sono in grado di vedere i risultati concreti che si materializzano.

È in gioco la modernizzazione del governo

Riguardo al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), Meloni ha affermato che non è solo in gioco il governo, ma anche la modernizzazione dell’Italia e la sua credibilità a livello internazionale. Ha sottolineato la determinazione a far sì che i fondi del PNRR vengano effettivamente utilizzati, adattando e migliorando le parti che necessitano di modifiche e garantendo un profilo strategico negli investimenti. Ha assicurato che saranno affrontate le sfide e le difficoltà che potrebbero emergere dagli enti locali e che saranno prese tutte le misure necessarie per superarle.

L’intervento di Alessandro Spada

Durante l’assemblea, il presidente di Assolombarda, Alessandro Spada, ha chiesto alla presidente del Consiglio di promuovere un impegno per far sì che gli investimenti strategici per il Paese non siano sottoposti al patto di stabilità a livello europeo. Spada ha citato l’esempio del settore sanitario, sottolineando l’eccellenza della collaborazione tra pubblico e privato in questo campo.

Apprezzamento degli industriali

Le parole di Giorgia Meloni e gli interventi degli esponenti politici presenti all’assemblea hanno ricevuto apprezzamento da parte dei rappresentanti dell’industria. Il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, ha elogiato la narrazione diversa sull’industria fornita dalla presidente del Consiglio e ha sottolineato l’importanza del sostegno all’industria italiana. Ha anche espresso il desiderio che le risorse finanziarie siano indirizzate verso settori ritenuti cruciali.

Gli altri interventi

L’assemblea di Assolombarda ha visto la partecipazione di diversi esponenti politici, tra cui il presidente del Senato Ignazio La Russa, il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana, il ministro del Turismo Daniela Santanchè e il senatore di Italia Viva Matteo Renzi. Inoltre, erano presenti anche il presidente di Confindustria Carlo Bonomi, il sindaco di Milano Giuseppe Sala e il prefetto di Milano Renato Saccone.

Il sindaco Sala

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha sottolineato l’importanza di un maggiore sostegno per la città, affermando che dopo la crisi del Covid, Milano ha bisogno di ulteriori investimenti. Ha evidenziato la necessità di attenzione da parte di tutti i governi nei confronti di una città che rappresenta una forza economica importante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: