189 Visualizzazioni

La Svolta Ecologica dell’Italia: Meloni alla Cop28 di Dubai Puntando su Decarbonizzazione e Cooperazione

2 Dic 2023 - Italia

La Svolta Ecologica dell’Italia: Meloni alla Cop28 di Dubai Puntando su Decarbonizzazione e Cooperazione

Al summit della Cop28 di Dubai, la premier italiana Giorgia Meloni ha sottolineato un momento cruciale nella lotta globale contro il cambiamento climatico. Con un obiettivo ambizioso di contenere l’aumento delle temperature mondiali entro 1,5 gradi, Meloni ha espresso un cauto ottimismo, pur riconoscendo le sfide che ancora attendono.

Un Approccio Pragmatico alla Decarbonizzazione

L’Italia, secondo Meloni, sta facendo la sua parte nel processo di decarbonizzazione, adottando un approccio pragmatico e tecnologicamente neutrale, evitando radicalismi per garantire una sostenibilità che non comprometta l’economia e la società. Questo percorso include il graduale abbandono dei combustibili fossili a favore delle energie rinnovabili, l’adozione di un nuovo piano per l’energia e il clima, e investimenti significativi nei biocarburanti.

Impegno per il Futuro e la Carbon Neutrality

Meloni ha evidenziato l’impegno dell’Italia nel raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050, con l’obiettivo di ridurre le emissioni di almeno il 55% entro il 2030. Questo impegno è parte del programma europeo ‘Fit for 55’, che adotta un approccio multi-strutturale. La premier ha sottolineato che molti degli sforzi attuali produrranno risultati nel lungo termine, enfatizzando la responsabilità verso le future generazioni.

Supporto all’Africa e Cooperazione Internazionale

Un punto focale dell’intervento di Meloni è stato l’annuncio che una parte significativa del Fondo italiano per il clima, dotato di 4 miliardi di euro, sarà destinata all’Africa. Questo aiuto non sarà di natura caritativa, ma mirerà a creare una cooperazione equa, permettendo all’Africa di competere su un piano paritario e sfruttare le sue abbondanti risorse.

Inoltre, l’Italia sta lavorando al Piano Mattei per l’Africa, un progetto di cooperazione e sviluppo per costruire partenariati reciprocamente vantaggiosi e sostenere la sicurezza energetica dei Paesi africani e del Mediterraneo. Questo piano include lo sviluppo di infrastrutture per l’energia pulita e la trasformazione dell’Italia in un hub strategico per l’energia pulita.

Impegno Continuo e Presidenza del G7

Meloni ha anche ribadito l’impegno dell’Italia nel sostenere il Green Climate Fund e ha annunciato un contributo di 100 milioni di euro al nuovo Fondo ‘Loss and Damage’, promosso dalla Presidenza degli Emirati. Queste iniziative saranno centrali anche durante la presidenza italiana del G7 nel 2024.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: