378 Visualizzazioni

Iran Minaccia Risposta Dura se Israele Attacca Nuovamente

15 Apr 2024 - Mondo

Il Ministro degli Esteri iraniano avverte che ogni nuova azione israeliana contro l'Iran porterà a una reazione più forte. Nel frattempo, il Cancelliere tedesco Olaf Scholz invoca la de-escalation, mentre le tensioni continuano a crescere nella regione.

Iran Minaccia Risposta Dura se Israele Attacca Nuovamente

Risposta dura dall’Iran in caso di nuove azioni israeliane

Il ministro degli Esteri iraniano, Hossein Amirabdollahian, ha avvertito Israele che qualsiasi nuova azione contro l’Iran porterà a una risposta ancora più severa. Durante una conversazione telefonica con il suo omologo russo, Serghei Lavrov, Amirabdollahian ha descritto l’attacco di sabato sera come un avvertimento per scoraggiare e punire Israele, sottolineando che eventuali future aggressioni israeliane incontreranno una reazione decisamente forte.

Il Cancelliere tedesco Scholz chiede a Israele di de-escalare

In risposta agli sviluppi recenti, il cancelliere tedesco Olaf Scholz, durante un incontro con la stampa a Shanghai e in una conferenza telefonica con i partner del G7, ha esortato Israele a partecipare attivamente alla de-escalation. Scholz ha riferito che c’è un consenso tra i membri del G7 sull’urgenza di fermare l’aggressione e ha enfatizzato la necessità di una risposta misurata da parte di Israele alle provocazioni.

La posizione di Israele sull’escalation con l’Iran

L’ambasciatore israeliano in Italia, Alon Bar, ha dichiarato che non è prudente rivelare i piani di Israele per rispondere agli attacchi iraniani, ma ha confermato che la ricerca di una soluzione per fermare l’Iran è in corso e che il rischio di ulteriori escalation rimane alto. Queste dichiarazioni rafforzano l’immagine di una tensione persistente che necessita di gestione cauta e considerata da entrambe le parti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: