80 Visualizzazioni

Il nuovo valore strategico dell’Africa per la Cina: Risorse, Mercati, Voti e Ordine Globale

7 Ago 2023 - Mondo

Il nuovo valore strategico dell’Africa per la Cina: Risorse, Mercati, Voti e Ordine Globale

Il valore strategico dell’Africa per la Cina è in profondo mutamento. Risorse, mercati, voti, sono gli elementi chiave che caratterizzano storicamente l’interesse cinese verso il continente.

Gli strumenti e il contenuto delle relazioni stanno cambiando, alla luce di interessi strategici in trasformazione da entrambi i lati e del più ampio quadro geopolitico emerso post-Covid, post-conflitto russo-ucraino e in seno alla guerra tecnologico-commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina.

Il Cambio nel Paradigma Finanziario

Il primo grande cambiamento riguarda il paradigma finanziario. I prestiti ai governi africani sono stati la principale peculiarità dell’approccio cinese all’Africa nel ventennio scorso. Tuttavia, il flusso creditizio è diminuito significativamente, passando da $28,4 miliardi nel 2016 a $1,9 miliardi nel 2020, a causa del cambiamento delle priorità nella politica interna cinese e delle difficoltà incontrate dai paesi africani nel rimborsare i prestiti.

La Cina si è avviata verso uno storico cambio di approccio aderendo a iniziative multilaterali, come la Debt Service Suspension Initiative e il G20 Common Framework. Il coordinamento è risultato complesso, ma l’accordo raggiunto in Ghana sembra far intravedere nuovi scenari.

Risorse naturali e governance globale

Anche a livello settoriale si assiste a una definizione più chiara delle priorità. I documenti programmatici pubblicati in seguito al Focac 2021 hanno evidenziato una spiccata attenzione per energia e ambiente, riflettendo l’interesse cinese sia per le risorse africane sia per la leadership globale nella governance energetico-climatica.

L’interesse per il petrolio africano è diminuito, mentre è aumentato l’interesse per il gas e i minerali africani. L’Africa possiede circa il 30% delle riserve mondiali di minerali, alcuni dei quali indispensabili per produrre la tecnologia necessaria ad affrontare la transizione energetica.

L’Energia al centro della cooperazione

L’Africa non è strategica per la Cina solo come fonte di materie prime ma anche come mercato di sbocco. Nel contesto della transizione energetica, l’Africa emerge come un mercato particolarmente interessante per la Cina per via del suo potenziale di sviluppo. Fornire tecnologia verde a un mercato di un miliardo e più possibili consumatori significherebbe per Pechino consolidare la sua leadership globale nelle rinnovabili.

Il sostegno Africano in un quadro geopolitico in mutamento

I cambiamenti riguardano anche le relazioni diplomatiche. Politicamente l’Africa è fondamentale per la Cina. Il continente detiene più di un quarto dei voti in tutti gli organi delle Nazioni Unite ed è il blocco di paesi più numeroso in altre agenzie come l’Organizzazione mondiale del commercio, il Gruppo dei 77 e il Movimento dei non allineati.

Le direttive del futuro

Le nuove modalità e ambizioni cinesi in Africa si tradurranno in una maggiore attenzione alle interazioni finanziarie, sia con gli stati africani che con la comunità internazionale. L’enfasi sul settore energetico-climatico e su tutte le catene del valore associate sarà evidente, sia da un punto di vista di investimenti che come mercato di sbocco. Inoltre, la massima priorità sarà assegnata alla cura delle relazioni diplomatiche in un momento geopolitico delicato.

Un nuovo equilibrio geopolitico

La Cina sta cercando di rafforzare la sua posizione in Africa attraverso una combinazione di investimenti, prestiti e cooperazione diplomatica. Tuttavia, la crescente concorrenza da parte di altri attori globali, come l’Unione Europea e gli Stati Uniti, sta rendendo il panorama geopolitico più complesso. La Cina deve quindi bilanciare le sue ambizioni con la necessità di mantenere buone relazioni con i paesi africani e con gli altri attori internazionali.

Investimenti e sviluppo sostenibile

La Cina sta cercando di promuovere lo sviluppo sostenibile in Africa attraverso investimenti in energia verde e infrastrutture. Questo rappresenta un cambiamento significativo rispetto al passato, quando l’attenzione era principalmente rivolta verso l’estrazione di risorse naturali. La Cina sta cercando di posizionarsi come leader nella governance energetico-climatica globale, e l’Africa è vista come un partner chiave in questo sforzo.

Relazioni Diplomatiche e Cooperazione

Le relazioni diplomatiche tra la Cina e l’Africa sono diventate sempre più complesse e sfaccettate. La Cina sta cercando di costruire alleanze con i paesi africani attraverso iniziative multilaterali e bilaterali. Tuttavia, la crescente competizione geopolitica e le tensioni con altri attori globali stanno rendendo questo sforzo più sfidante. La Cina deve quindi navigare con attenzione in questo panorama complesso, cercando di costruire relazioni solide e durature con i paesi africani.

In conclusione

L’Africa è diventata una regione chiave per la Cina, sia in termini di risorse naturali che come partner strategico in un mondo in rapida evoluzione. La Cina sta cercando di adattarsi a questo nuovo panorama attraverso una combinazione di investimenti, cooperazione diplomatica e promozione dello sviluppo sostenibile.

Tuttavia, la crescente competizione da parte di altri attori globali e le complesse dinamiche geopolitiche stanno rendendo questo sforzo sempre più sfidante. La Cina deve quindi trovare un equilibrio tra le sue ambizioni e la necessità di costruire relazioni solide e reciprocamente vantaggiose con i paesi africani.

In definitiva, il futuro delle relazioni tra la Cina e l’Africa sarà probabilmente caratterizzato da una maggiore complessità e sfide. Tuttavia, se gestito con attenzione e sensibilità, questo rapporto può offrire opportunità significative per entrambe le parti, contribuendo a plasmare un nuovo ordine globale che rifletta gli interessi e le aspirazioni sia della Cina che dell’Africa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: