119 Visualizzazioni

Ghana: Profonda Crisi Economica e Proteste nelle Strade di Accra

28 Set 2023 - Africa

Ghana: Profonda Crisi Economica e Proteste nelle Strade di Accra

Il Ghana, noto per la sua stabilità politica e le sue risorse naturali, sta attraversando una delle crisi economiche più gravi degli ultimi anni. Nonostante proiezioni ottimistiche del Pil, che anticipavano una crescita del +3% per il 2023, il Paese stenta a risollevare la sua economia.

L’inflazione ha raggiunto livelli allarmanti, con un incremento del +40,1%. Questa accelerazione riguarda in particolare i generi di prima necessità e soprattutto i beni alimentari. Questo fenomeno ha inevitabilmente inciso sulla vita quotidiana dei ghanesi, rendendo ancora più difficile l’accesso a prodotti essenziali.

La situazione è ulteriormente aggravata dalla fuga di investitori esteri, la cui diminuzione ha portato a una carenza di valuta pregiata nel Paese. La moneta locale, il cedi, ha subito una svalutazione sia rispetto al dollaro sia all’euro, erodendo ulteriormente il potere d’acquisto della popolazione.

Nonostante tutto, la Banca centrale del Ghana ha cercato di mantenere una posizione di fiducia, evitando ulteriori rialzi dei tassi di interesse, nella speranza di stimolare gli investimenti e la crescita. Tuttavia, questo atteggiamento non è stato sufficiente a placare l’agitazione crescente tra i cittadini.

Ne è prova la recente ondata di proteste che ha investito la capitale, Accra. Per tre giorni, le strade sono state invase da manifestanti che esprimono la loro insoddisfazione per le attuali condizioni economiche. L’atmosfera è divenuta tesa e la risposta delle forze dell’ordine è stata pronta e decisa, portando a numerosi arresti.

Fonti locali riferiscono che molti manifestanti, armati di cartelli e bandiere, hanno denunciato l’alto costo della vita e la crescente disoccupazione. La presenza costante e massiccia della polizia in tenuta antisommossa ha soltanto acuito la tensione nelle strade della capitale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: