245 Visualizzazioni

Declino dell’Influencer: Addio Coca Cola, Addio Fiducia e… Addio Amadeus?

7 Gen 2024 - Italia

Declino dell’Influencer: Addio Coca Cola, Addio Fiducia e… Addio Amadeus?

Il caso Ferragni continua a scuotere il mondo dell’intrattenimento digitale, con importanti aziende che decidono di porre fine ai loro legami con l’influencer o stanno seriamente ponderando questa possibilità. L’ultima è stata la Coca Cola, che ha deciso di interrompere il rapporto con l’imprenditrice. Infatti, lo spot con la Ferragni che sarebbe dovuto andare in onda durante Sanremo, non ci sarà. Il coinvolgimento della bambola Trudi aggiunge un ulteriore capitolo di interrogativi sulla condotta di Chiara Ferragni.

Giudizi negativi dal palco di Sanremo

Le scuse pubbliche non hanno placato le critiche, nemmeno da parte di chi ha condiviso il palco di Sanremo con Ferragni l’anno scorso. Amadeus, il conduttore del Festival della canzone italiana, ha condannato la situazione, sottolineando che a un certo livello non ci si possa permettere errori così macroscopici. Amadeus ha utilizzato un esempio calcistico per mettere in evidenza la gravità della situazione, citando l’ex allenatore Giovanni Trapattoni. Ha affermato che, quando sei esposto ai venti sull’albero maestro della nave, non puoi permetterti di commettere errori.

Interventi politici per regolare il settore dell’influencer marketing

La politica ha mosso i suoi primi passi per evitare future vicende simili a quella della Ferragni-Balocco. L’idea di una legge specifica che regoli le campagne di marketing legate alla beneficienza è stata avanzata, cercando di garantire maggiore trasparenza e porre fine a eventuali ambiguità.

Il mondo dell’influencer sembra essere in caduta libera, con la speranza che misure decisive possano contribuire a ripristinare la fiducia nell’industria della moda e dell’influencer marketing.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , ,
Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *