129 Visualizzazioni

Un Nuovo Capolavoro Rinvenuto a Pompei: Il Salone da Banchetto con Affreschi Troiani

11 Apr 2024 - Italia

In un recente e straordinario ritrovamento archeologico a Pompei, è stato scoperto un imponente salone da banchetto, le cui pareti nere narrano l'epopea della guerra di Troia attraverso affreschi di eccezionale bellezza e significato.

Un Nuovo Capolavoro Rinvenuto a Pompei: Il Salone da Banchetto con Affreschi Troiani

Pompei continua a svelare i suoi segreti con la scoperta di un imponente salone da banchetto, adornato di eleganza e mistero. Le sue pareti nere, canvas viventi, raccontano storie mitologiche ispirate alla guerra di Troia, offrendo un viaggio indietro nel tempo ai suoi osservatori.

Scoperta e Maestosità del Salone

L’annuncio di questa straordinaria scoperta proviene direttamente dal ministero della Cultura. Situato nell’insula 10 della Regio IX di Pompei, questo ambiente si distingue per la sua ampiezza e la ricchezza dei dettagli. Affreschi e mosaici, appartenenti al prezioso III stile, ricoprono le pareti, narrando epiche storie di eroismo, destino e la fragile linea tra l’essere umano e il suo fato.

Eroe e Divinità: Un Pantheon di Affreschi

Tra le figure dominanti, emerge il dramma di Elena e Paride (o Alexandros, come citato in un’iscrizione greca), insieme a Cassandra, vittima di una tragica preveggenza. Queste rappresentazioni, oltre a testimoniare l’alto tenore di vita dei suoi abitanti, avevano una funzione sociale: fornire spunti di conversazione e riflessione sull’esistenza agli ospiti durante i banchetti.

La Visione del Ministro e del Direttore del Parco Archeologico

Il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, e il direttore del Parco Archeologico, Gabriel Zuchtriegel, hanno espresso il loro entusiasmo per il ritrovamento, sottolineando l’importanza di Pompei come tesoro mondiale e la necessità di continuare gli scavi per la sua tutela e valorizzazione. Zuchtriegel, in particolare, ha svelato curiosità sui dettagli del salone e sul significato profondo delle sue rappresentazioni, collegandole alla vita quotidiana e alle scelte personali nell’ambito più ampio della storia e della società.

Dettagli Tecnici e Contesto Storico

Il salone, di 15 metri per 6, si apre su un cortile esterno e sotto una grande scala sono stati trovati materiali di cantiere e graffiti, testimoniando l’intensa vita e le attività in corso prima dell’eruzione che seppellì Pompei. Questo scavo fa parte di un progetto più ampio per la messa in sicurezza e lo studio del sito, che continua a regalare scoperte e a offrire nuovi spunti di conoscenza sulla vita quotidiana e l’economia dell’epoca romana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: