107 Visualizzazioni

Rocca conferma la fiducia a De Angelis dopo le polemiche sulla strage di Bologna

8 Ago 2023 - Italia

Rocca conferma la fiducia a De Angelis dopo le polemiche sulla strage di Bologna

Il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, ha deciso di non revocare la fiducia a Marcello De Angelis, il responsabile della comunicazione istituzionale della Regione, dopo le sue controverse dichiarazioni sulla strage di Bologna del 2 agosto 1980.

De Angelis, in un post su Facebook pubblicato il 3 agosto, aveva messo in dubbio la verità giudiziaria che ha condannato in via definitiva gli ex membri dei Nuclei Armati Rivoluzionari (Nar) Valerio Fioravanti, Francesca Mambro e Luigi Ciavardini, quest’ultimo cognato dello stesso De Angelis, come esecutori materiali dell’attentato che causò 85 morti e oltre 200 feriti.
“Non è un’opinione: io lo so con assoluta certezza. E in realtà lo sanno tutti: giornalisti, magistrati e ‘cariche istituzionali’”, aveva scritto De Angelis, contraddicendo le parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del presidente del Senato Ignazio La Russa, che avevano sottolineato la matrice neofascista della strage.

Le affermazioni di De Angelis avevano suscitato numerose reazioni di indignazione e di condanna da parte delle associazioni dei parenti delle vittime, dei partiti di opposizione e di alcuni esponenti della maggioranza. Molti avevano chiesto a Rocca di prendere le distanze da De Angelis e di rimuoverlo dal suo incarico.

Rocca, però, dopo aver incontrato De Angelis ieri sera, ha annunciato oggi in una nota che il suo capo della comunicazione resterà al suo posto. Il presidente della Regione Lazio ha spiegato che il post di De Angelis è stato “un errore dettato da un forte coinvolgimento personale e affettivo a tragiche vicende che, tutt’oggi, animano la coscienza e il dibattito politico nazionale”.

Rocca ha aggiunto di aver sempre cercato di agire con il massimo rispetto per le opinioni altrui e per la libertà di espressione, ma anche per il rispetto delle sentenze. Ha quindi espresso la speranza che le scuse presentate da De Angelis sui social network arrivino a tutti con la stessa forza e autenticità che ha percepito lui.

La decisione di Rocca non ha placato le polemiche. Il Pd ha definito “gravissime” le dichiarazioni di De Angelis e ha ribadito la richiesta di rimozione. Anche il Movimento 5 Stelle ha criticato la scelta di Rocca e ha parlato di “una vergogna per la Regione Lazio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: