272 Visualizzazioni

Nuovo attacco terroristico in Europa? L’Isis minaccia gli stadi di Champions League

9 Apr 2024 - Europa

4 stadi nel mirino: Parigi, Madrid e Londra. Immagine con didascalia "Uccideteli tutti" diffusa da Al-Azaim, organo di propaganda Isis.

Nuovo attacco terroristico in Europa? L’Isis minaccia gli stadi di Champions League

La minaccia

Il sedicente Stato Islamico ha minacciato di lanciare un attacco contro i quattro stadi in cui da stasera si disputeranno i quarti di finale di Champions League. Al-Azaim, uno degli organi di propaganda dell’Isis, ha confermato queste intenzioni pubblicando l’immagine dei quattro stadi in cui si disputeranno le partite di andata – il Parco dei Principi di Parigi, il Santiago Bernabeu di Madrid, il Metropolitan sempre di Madrid e l’Emirates di Londra – accompagnata dalla didascalia “Uccideteli tutti”.

Il contesto

La nuova minaccia segue quella recente diffusa da un altro media riconducile all’Isis, Sarh al-Khilafah, in cui si annunciava un attacco all’Allianz Arena di Monaco contro i tifosi che avrebbero assistito a Bayern Monacho-Borussia Dortmund.

Le reazioni

Le autorità dei quattro paesi interessati sono state immediatamente allertate e stanno prendendo le opportune misure di sicurezza. Le partite di Champions League sono comunque confermate, ma con un rafforzamento dei controlli all’ingresso degli stadi e un aumento del numero di agenti di polizia in servizio.

Il ritorno del terrorismo in Europa?

Le minacce dell’Isis fanno temere un ritorno del terrorismo in Europa, dopo un periodo di relativa calma. L’attentato di Mosca, che ha causato la morte di 137 persone, ha dimostrato che la minaccia jihadista è ancora presente e che i terroristi non esitano a colpire obiettivi civili.

Le misure di sicurezza

Le autorità europee sono consapevoli del pericolo e stanno adottando tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza dei cittadini. Tuttavia, è importante ricordare che il rischio zero non esiste e che la collaborazione di tutti è fondamentale per prevenire nuovi attacchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: