180 Visualizzazioni

L’Unione Europea Pronta a Lanciare una Nuova Missione Navale nel Mar Rosso

17 Gen 2024 - Europa

L’Unione Europea Pronta a Lanciare una Nuova Missione Navale nel Mar Rosso

L’Unione Europea si sta preparando per stabilire una propria operazione navale per difendere i vascelli commerciali nel Mar Rosso dagli attacchi degli Houthi. Il Comitato Politico e di Sicurezza dell’UE ha dato la sua approvazione iniziale ai piani che prevedono l’invio di almeno tre navi da guerra, tra cui cacciatorpediniere o fregate con capacità multi-missione, nel Mar Rosso.

Dettagli dell’Operazione

L’operazione dell’UE agirà in un’area di operazioni più ampia, che va dal Mar Rosso al Golfo, in linea con una proposta elaborata dal Servizio Europeo per l’Azione Esterna (SEAE). Questa operazione sarà autorizzata a scambiare “informazioni marittime segrete” con la missione guidata dagli Stati Uniti, Prosperity Guardian.

Il Contesto Internazionale

La nuova missione navale dell’UE potrebbe basarsi su AGENOR, una missione europea guidata dalla Francia nel Golfo Persico, che è il componente militare dell’Iniziativa Europea di Sorveglianza Marittima nello Stretto di Hormuz (EMASoH). I piani iniziali potrebbero essere firmati in una riunione dei ministri degli esteri dell’UE a Bruxelles il 22 gennaio. Dopo l’approvazione, l’operazione navale potrebbe essere lanciata entro la fine di febbraio.

La Situazione in Yemen e le Reazioni Internazionali

La missione si assembla mentre gli Stati Uniti e il Regno Unito effettuano attacchi aerei contro obiettivi Houthi nel nord dello Yemen. La Russia ha denunciato l’attacco degli Stati Uniti sul territorio yemenita, con la portavoce del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova che lo ha definito un segno di “palese disprezzo per il diritto internazionale nel nome dell’escalation della situazione nella regione per i propri scopi distruttivi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: