77 Visualizzazioni

Frans Timmermans, il Volto del Green Deal, lascia Bruxelles per la Politica Olandese

20 Lug 2023 - Europa

Frans Timmermans, il Volto del Green Deal, lascia Bruxelles per la Politica Olandese

Il Vicepresidente della Commissione Europea, Frans Timmermans, ha annunciato il suo ritorno alla politica nazionale. Il 62enne, che ha servito come Commissario per l’Azione per il Clima e attore principale nel controverso Green Deal europeo, ha confermato la sua candidatura alle elezioni olandesi previste per il 22 novembre. Timmermans guiderà la coalizione centrosinistra-Verdi, come rivelato dal quotidiano De Volkskrant. Ha già informato la Presidente Ursula von der Leyen della sua decisione, preparandosi per la campagna elettorale.

“È il momento per noi, come olandesi, di unirci piuttosto che dividerci. Dobbiamo lavorare insieme per far sì che i Paesi Bassi riacquistino fiducia in sé stessi”, ha detto Timmermans, delineando le “sfide gigantesche” che la nazione deve affrontare, tra cui la crisi climatica, la tutela della natura, la guerra ai confini dell’Europa e le disuguaglianze sociali. “Possiamo affrontarle solo se lavoriamo fianco a fianco”.

Secondo il codice di condotta interno della Commissione Europea, un commissario può candidarsi per un incarico nazionale, ma dovrebbe prendere un congedo di assenza dal suo ruolo attuale. Quindi, Timmermans rimarrà formalmente commissario, ma non sarà temporaneamente disponibile per le sue attività a Bruxelles.

La decisione di Timmermans di tornare alla politica nazionale arriva dopo un decennio di servizio nell’Unione Europea. La coalizione Partito del Lavoro (PvdA) e Sinistra Verde (GroenLinks) spera che il suo ritorno possa raddoppiare i loro attuali 17 seggi. Gli ultimi sondaggi prevedono che la coalizione potrebbe ottenere fino a 28 seggi nel Parlamento olandese.

La notizia del ritorno di Timmermans in patria non è passata inosservata. Matteo Salvini, vicepremier italiano, ha commentato con ironia la notizia: “Non ci mancherà. Quanti danni ha fatto questo signore, speriamo che gli elettori olandesi lo trattino come merita”. In una nota simile, Adolfo Urso, ministro italiano delle Imprese e del Made in Italy, ha affermato: “Qualunque sia la scelta degli elettori, la candidatura di Frans Timmermans alle elezioni in Olanda è comunque una bella notizia per l’Europa, perchè il commissario dovrà prendersi un congedo, speriamo lungo, come prescrive il codice di comportamento. Peraltro, le sue esternazioni erano già da tempo più consone a un candidato politico, che a un commissario europeo”.

Sarà interessante vedere come Timmermans, già Ministro degli Esteri dal 2012 al 2014, affronterà la campagna elettorale in un contesto politico in rapido cambiamento, e come la sua decisione influenzerà il futuro del Green Deal europeo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: