107 Visualizzazioni

Sars-CoV-2 nei Bambini: Non è il Momento per Allarmismi, ma per la Prevenzione

13 Set 2023 - Italia

Sars-CoV-2 nei Bambini: Non è il Momento per Allarmismi, ma per la Prevenzione

Nell’attuale panorama, mentre il Sars-CoV-2 circola tra i bambini, non presenta sintomi gravi in quelli sani. Tuttavia, è cruciale proteggere anche i più vulnerabili, senza cadere nella trappola dell’allarmismo o delle paranoie legate al rientro a scuola. È questa la chiara posizione espressa da Rino Agostiniani, membro del direttivo della Società italiana di pediatria (Sip) e suo ex presidente, in un’intervista rilasciata all’Adnkronos Salute.

Agostiniani sottolinea l’importanza della ventilazione nelle aule scolastiche, poiché le scuole rimangono un comune fattore di rischio per le malattie infettive. “Se un bambino con una malattia infettiva va a scuola, diventa una fonte di contagio”, avverte. Di fronte alla mancanza di una direttiva specifica, fa appello al buon senso dei genitori: se notano sintomi sospetti, come un mal di gola o un generale malessere nel loro bambino, potrebbero considerare di effettuare un tampone per il covid. In assenza di tali sintomi, è preferibile che il bambino rimanga a casa.

Tuttavia, mentre la preoccupazione per il Sars-CoV-2 rimane, Agostiniani è particolarmente allarmato da un altro virus: il Rsv, o virus respiratorio sinciziale. “È il virus che mi preoccupa di più in vista dell’autunno, molto più del covid”, afferma. I dati epidemiologici degli ultimi due anni mostrano un impegno significativo anche a livello ospedaliero a causa di questo virus.

In conclusione, Agostiniani sottolinea la necessità di avvicinarsi ai mesi autunnali con calma e serenità, consapevoli che la prevenzione è fondamentale e si realizza attraverso la vaccinazione, in particolare per i più vulnerabili. La sua posizione riflette una visione equilibrata e basata sulla scienza, invitando alla cautela e all’azione responsabile sia da parte delle autorità sanitarie che dei genitori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: