365 Visualizzazioni

La SEC Posticipa le Decisioni sugli ETF Bitcoin di Franklin Templeton e Global X, Nessun Impatto Immediato sul Prezzo del Bitcoin

20 Nov 2023 - Finanza

La SEC Posticipa le Decisioni sugli ETF Bitcoin di Franklin Templeton e Global X, Nessun Impatto Immediato sul Prezzo del Bitcoin

In una mossa attesa ma significativa nel mondo delle criptovalute, la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha rinviato la decisione sull’approvazione degli Exchange-Traded Funds (ETF) basati su Bitcoin proposti da Franklin Templeton e Global X. La notizia, rivelata in una nota appena pubblicata, sposta i termini di decisione su entrambe le proposte ai primi mesi del 2024.

Il termine originale per la decisione sul tentativo di Franklin Templeton era fissato per oggi, mentre quello per Global X era previsto per il 21 novembre. Ora, con questi rinvii, le nuove scadenze si spostano all’inizio del prossimo anno. Questi sviluppi seguono l’ultimo controllo di otto giorni da parte del regolatore sulle proposte, che include anche quella di Hashdex.

Questi ritardi non sono stati una sorpresa per la comunità delle criptovalute. La cautela della SEC riflette le preoccupazioni persistenti sulla possibilità di manipolazione del mercato nell’ambito degli ETF basati su Bitcoin. Tuttavia, il mercato ha reagito con compostezza: Bitcoin (BTC) è attualmente scambiato a $36,450, registrando un modesto aumento giornaliero.

Gli analisti e gli investitori hanno osservato attentamente questi sviluppi, poiché un’approvazione degli ETF Bitcoin potrebbe aprire la strada a un afflusso significativo di investimenti da Wall Street verso gli asset digitali. Ad esempio, CryptoQuant, una società di analisi delle criptovalute, ha previsto che l’approvazione di un ETF Bitcoin potrebbe aumentare la valutazione della criptovaluta fino a $1.000 miliardi.

Nonostante il clima di attesa, Bloomberg Intelligence ha riportato una probabilità del 90% di approvazione di un ETF Bitcoin entro gennaio. Gli operatori di mercato ipotizzano che un’approvazione potrebbe migliorare significativamente la stabilità e la liquidità del mercato delle criptovalute, un effetto paragonabile a quello degli ETF sull’oro sui rispettivi mercati.

Coinbase (NASDAQ:COIN), una delle principali piattaforme di scambio di criptovalute, ha dichiarato di essere pronta ad agire rapidamente in caso di autorizzazione di un ETF Bitcoin, sottolineando le aspettative di un impatto significativo sull’intero settore, simile a quello osservato nelle materie prime tradizionali dopo l’introduzione di ETF analoghi.

Mentre la decisione della SEC di posticipare il verdetto sugli ETF Bitcoin non ha scosso il mercato nel breve termine, gli occhi restano puntati su come queste decisioni influenzeranno il futuro delle criptovalute e la loro integrazione nel sistema finanziario globale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: