114 Visualizzazioni

Goldman Sachs e Morgan Stanley Esonerati dalle Accuse nel Caso Archegos

30 Mar 2024 - Finanza

Nel cuore di Manhattan, la giustizia ha scritto l'ultimo capitolo della saga di Archegos, lasciando Goldman Sachs e Morgan Stanley lontane dalle accuse di manipolazione e insider trading. Mentre il mondo finanziario osserva, il caso solleva interrogativi profondi sull'etica e la trasparenza, con gli occhi ora puntati sul prossimo processo penale di Hwang e Halligan. Un monito per il futuro del settore bancario e degli investimenti globali.

Goldman Sachs e Morgan Stanley Esonerati dalle Accuse nel Caso Archegos

Verdetto Finale a Manhattan

Il giudice Jed Rakoff ha preso una decisione netta. Le accuse contro Goldman Sachs e Morgan Stanley sono state respinte. Originariamente, gli investitori avevano puntato il dito contro le banche per il crollo di Archegos Capital, valutato 36 miliardi di dollari, accusandole di manipolazione di mercato e insider trading. Ora, queste accuse sono state definitivamente messe da parte.

Un Tentativo Precedente Fallito

La sentenza segue un episodio precedente in cui un altro giudice aveva dato agli investitori una seconda possibilità. Questa volta, però, la porta si è chiusa definitivamente. Goldman Sachs e Morgan Stanley, avendo servito da principali intermediari per Archegos, escono puliti da questa vicenda.

Il Cuore della Controversia

La disputa si concentra su Bill Hwang di Archegos. Grazie agli swap total return, Hwang aveva ingigantito le sue posizioni su titoli selezionati, come ViacomCBS e Baidu, creando un’enorme esposizione di 160 miliardi di dollari. Gli investitori hanno accusato le banche di aver venduto azioni in anticipo, salvandosi dal collasso e lasciando a loro ingenti perdite.

Risposte in Attesa

Rakoff non ha ancora divulgato i motivi dietro al suo rifiuto, ma ha promesso un’analisi futura. Gli investitori, Goldman Sachs e Morgan Stanley non hanno fornito commenti.

Conseguenze del Crollo di Archegos

Il fallimento di Archegos ha avuto ripercussioni miliardarie, colpendo duramente istituzioni finanziarie come Credit Suisse e Nomura. La crisi ha persino portato alla vendita di Credit Suisse a UBS.

Il Processo Penale si Avvicina

Bill Hwang e l’ex CFO Patrick Halligan si preparano ora per il processo penale dell’8 maggio, dove saranno chiamati a rispondere delle loro azioni che hanno portato al disastro finanziario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: