208 Visualizzazioni

Escalation in Medio Oriente Scatena Rally del Petrolio: Prezzi in Aumento per Timori di Interruzione delle Forniture

12 Gen 2024 - Finanza

Escalation in Medio Oriente Scatena Rally del Petrolio: Prezzi in Aumento per Timori di Interruzione delle Forniture

I prezzi del petrolio hanno registrato un significativo aumento in risposta alle crescenti tensioni in Medio Oriente. Gli attacchi aerei effettuati dagli Stati Uniti e dal Regno Unito contro i ribelli Houthi in Yemen hanno alimentato i timori di possibili interruzioni nelle forniture di petrolio. Di conseguenza, il Brent ha visto un incremento del 3,19%, raggiungendo i 79,88 dollari al barile, avvicinandosi alla soglia degli 80 dollari. Parallelamente, i future sul WTI hanno registrato un rialzo del 3,37%, con un prezzo di 74,45 dollari al barile.

Attacchi Aerei in Yemen e Implicazioni Regionali

Gli attacchi aerei condotti da Stati Uniti e Regno Unito mirano a contrastare le azioni dei ribelli Houthi in Yemen, che hanno intensificato gli attacchi alla navigazione nel Mar Rosso. Queste azioni sono state descritte come un gesto di solidarietà con i palestinesi di Gaza. In una dichiarazione congiunta, Washington, Londra e otto alleati, tra cui Australia, Canada e Bahrein, hanno sottolineato che l’obiettivo dell’operazione è la de-escalation e il ripristino della stabilità nel Mar Rosso.

Preoccupazioni per le Forniture di Petrolio e l’Impatto sui Mercati

L’escalation del conflitto in Medio Oriente solleva preoccupazioni significative riguardo l’impatto sulle forniture di petrolio, in particolare quelle che transitano attraverso lo Stretto di Hormuz, un punto nevralgico per il trasporto del petrolio. Saul Kavonic, analista energetico di MST Marquee, ha dichiarato a Reuters che un’interruzione significativa dei flussi attraverso lo Stretto di Hormuz potrebbe avere un impatto sui mercati del gas fino a tre volte superiore rispetto agli shock dei prezzi del petrolio degli anni ’70 e più del doppio di quello causato dalla guerra in Ucraina. Questo scenario potrebbe avere conseguenze gravi sulle catene di approvvigionamento e sui livelli delle scorte, già in una situazione di fragilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: