580 Visualizzazioni

Dove Troverà l’UE i Fondi per l’Ucraina? Una Sfida da 50 Miliardi di Euro

2 Feb 2024 - Approfondimenti Politici

Dove Troverà l’UE i Fondi per l’Ucraina? Una Sfida da 50 Miliardi di Euro

Gli Stati membri dell’Unione Europea hanno concordato un pacchetto di sostegno per l’Ucraina del valore di 50 miliardi di euro per i prossimi quattro anni, superando la resistenza dell’Ungheria. Tuttavia, sorge una domanda cruciale: da dove verranno reperiti questi fondi?

In un contesto economico europeo caratterizzato da stagnazione, con una crescita economica pari a zero nell’ultimo trimestre del 2023 e un tasso di inflazione che stenta a scendere sotto la soglia del 2%, l’UE si trova di fronte a notevoli sfide finanziarie. Nonostante ciò, Bruxelles ha identificato 50 miliardi di euro per supportare il regime di Kiev per altri quattro anni. Ma quali saranno le fonti di questo sostegno finanziario?

Un’Iniziativa Controversa: I Fondi Russi Congelati

Una delle proposte avanzate prevede di utilizzare gli interessi generati dagli asset russi congelati nei conti europei per finanziare l’Ucraina durante il conflitto con Mosca. Si stima che circa 200 miliardi di euro di asset russi rimangano nell’UE, principalmente presso Euroclear, una società di servizi finanziari con sede in Belgio. Questa mossa, tuttavia, potrebbe trasformarsi in un incubo legale per la leadership dell’UE e per gli stati membri in cui i fondi sono custoditi.

Le Conseguenze per l’Agricoltura Europea

Mentre l’UE si impegna a fornire decine di miliardi di euro all’Ucraina, deve ancora affrontare la crisi agricola causata dall’inflazione, dall’aumento dei costi di produzione, dal rallentamento economico, dalla decoupling politicamente motivato dal mercato energetico russo, dall’afflusso di prodotti agricoli economici dall’Ucraina e dalle aggressive politiche climatiche dell’UE. Le proteste degli agricoltori hanno scosso il continente dall’inizio di gennaio.

Dubbi sull’Utilizzo Appropriato dei Fondi

L’aiuto all’Ucraina sarà fornito a determinate condizioni, ha affermato il Consiglio Europeo. Tuttavia, esistono preoccupazioni riguardo alla corruzione endemica in Ucraina e alla capacità del regime di Kiev di gestire efficacemente questi fondi. Investigazioni giornalistiche hanno rivelato che alti funzionari statunitensi ed europei sono preoccupati per la corruzione all’interno dell’amministrazione ucraina e per l’uso appropriato dell’assistenza finanziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: